Violenze alla moglie e ai figli| Arrestato in corso dei Mille - Live Sicilia

Violenze alla moglie e ai figli| Arrestato in corso dei Mille

La donna è stata trovata per strada insieme ad uno dei figli minori. Era disperata.

PALERMO
di
0 Commenti Condividi
PALERMO – Gli agenti l’hanno trovata in lacrime, disperata. A chiedere il loro intervento era stata una donna che poco prima era stata allontanata da casa dal marito, insieme al figlio minoreLa polizia ha arrestato l’uomo, un 37enne palermitano, con precedenti, accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni gravi e minacce. Gli agenti del commissariato Brancaccio sono arrivati in corso dei Mille dopo l’ennesima lite tra i coniugi: la donna ha spiegato di essere stata cacciata di casa assieme ad uno dei loro figli minori, dopo una violenta discussione. La vittima è stata trovata in strada con il bambino e ha raccontato di essere stata presa per l’ennesima volta di mira dal marito geloso e ubriaco.
Una volta dentro l’abitazione, i poliziotti hanno trovato sia l’uomo che altri due figli della coppia, uno dei quali con un cerotto al naso.Dopo aver riportato la calma – spiegano dalla questura – i poliziotti hanno appreso dalla donna che nel corso degli anni numerosi erano stati gli episodi di patita violenza da parte del marito, specificando come i litigi finivano per degenerare in minacce di morte e violenze fisiche, tali da costringerla spesso a ricorrere alle cure mediche; inoltre la donna ha aggiunto che la rottura del setto nasale subita da una delle figlie minori, sarebbe stata provocata dal marito durante l’ennesima lite avvenuta, soltanto, tre giorni prima. In quell’occasione l’uomo avrebbe scagliato una bottiglia di vetro all’indirizzo della moglie, colpendo però la figlia che si era frapposta tra loro per fare da scudo alla madre; al pronto soccorso poi il padre avrebbe giustificato l’accaduto riferendo che la bambina era stata vittima di un sinistro stradale. L’uomo, denunciato dalla moglie, è stato arrestato”.
 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *