Max Gazzè: "Vive la France!| Liberté, égalité e sputtané" - Live Sicilia

Max Gazzè: “Vive la France!| Liberté, égalité e sputtané”

Lo scandalo rosa con protagonista Hollande, l'agenda della Kyenge, l'uomo più sporco del mondo, la telefonata sospetta tra Alfano e Ligresti, lo strano tatuaggio della Tatangelo. Piatto ricco stamani alla rassegna stampa condotta da Fiorello. Ospite Max Gazzè (All'interno il video)

EDICOLA FIORE
di
0 Commenti Condividi

In apertura della rassegna stampa quotidiana, in diretta su Radio2, lo scandalo rosa che sta investendo la vita privata del presidente francese Francois Hollande. “A Valérie, che sarà dimessa oggi – scherza Fiorello – è stato rilasciato il certificato medico: la signora presenta due lievi protuberanze nella parte superiore della fronte che in Francia vengono chiamate ‘les croissants'”. Sull’argomento interviene anche l’ospite del giorno, il cantante Max Gazzè: ” Vive la France! Liberté, égalité, sputtané”.

All’Edicola si parla poi della Kyenge, sempre nel mirino del Carroccio: “Abbiamo estrapolato dall’agenda tutti i suoi appuntamenti in Padania: Ore 15 convegno sull’integrazione razziale; Ore 16 lampade abbronzanti in via Cola di Rienzo; Ore 20 cena con Borghezio; Domani ore 6 Edicola Fiore”. Tra le notizie strane che arrivano dal web, l’attenzione dello showman siciliano si focalizza sull’“uomo più sporco del mondo”: “Non si lava da 60 anni. Eccolo qua…il Porcellum”.

Immancabile il riferimento alla telefonata sospetta di Angelino Alfano con Salvatore Ligresti. Fiorello imita quest’ultimo, che però sbaglia numero chiamando la Cancellieri. In chiusura, una stoccatina ad Anna Tatangelo che si è fatta tatuare “Gigi” sull’inguine: “D’ora in poi si farà chiamare Anna Tatuangelo“.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.