"Volevano fare una rapina"| Fermato il commando armato - Live Sicilia

“Volevano fare una rapina”| Fermato il commando armato

Le manette sono scattate per Maurizio Cuccia, 53 anni, per detenzione e porto clandestino di armi. Dentro ad un suo borsone i poliziotti hanno trovato un’arma giocattolo, due passamontagna, tre cappellini con visiera ed una pezza. Indagini su altri tre uomini.

Via Ugo La Malfa
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – E’ stato fermato dalla polizia insieme ad altri tre uomini in via Ugo La Malfa: una segnalazione anonima era arrivata al 113, diceva che forse c’era una rapina in atto nel palazzo. E così gli agenti delle volanti hanno bloccato in tutto quattro uomini che, probabilmente, avevano intenzione di mettere a segno una colpo.

Le manette sono scattate per Maurizio Cuccia, 53 anni palermitano, per detenzione e porto clandestino di armi. Dentro ad un suo borsone i poliziotti hanno trovato un’arma giocattolo, due passamontagna, tre cappellini con visiera ed una pezza.

A poca distanza, all’interno di una scatola di cartone, uno zaino da cui fuoriuscivano delle fascette in plastica e le chiavi di un motociclo. Eseguito un più accurato controllo all’interno dello zaino sono state rinvenute una pistola con canna piombata, delle fascette, un berretto, un passamontagna e diversi paia di guanti.

Ma non finisce qui, perché nel corso della perquisizione addosso a Caccia è stata trovata una pistola calibro 22 con il colpo in canna. Indagini sono in corso sugli altri tre che avrebbero formato il commando.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.