Williams ad Agrigento per stupire:| "Magari vinciamo il campionato" - Live Sicilia

Williams ad Agrigento per stupire:| “Magari vinciamo il campionato”

La guardia statunitense, volto nuovo della Fortitudo, non nasconde le proprie ambizioni per la stagione appena cominciata.

basket - serie a2 gold
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – È uno dei volti nuovi della Fortitudo guidata da coach Ciani. Pendarvis Williams, guardia proveniente da Philadelphia, ha ben impressionato nella sfida d’esordio contro Casalpusterlengo, sua prima partita di basket in Italia: “Agrigento mi è piaciuta molto e mi sono sentito subito a casa, questo grazie soprattutto ai compagni, in modo particolare Alessandro Piazza e Mattia Udom, che mi aiutano ogni giorno a integrarmi, supportandomi soprattutto con l’italiano”, ha detto il ventitreenne atleta statunitense riguardo alle sue prime impressioni sulla piazza siciliana

Per Williams è la prima esperienza da professionista, oltre che la prima lontana dagli States: “Per me essere alla Fortitudo significa molto perché è la mia prima esperienza da professionista; io ho cominciato a giocare con mio papà a soli 5 anni e da grande è arrivato il college, in particolare l’anno da junior è stato quello più importante per la mia carriera”. Un rookie che va a sostituire come peso specifico quello che è stato uno dei trascinatori di Agrigento nella passata stagione, quel Kwame Vaughn assoluto protagonista della promozione in A2 Gold: “Adesso sono all’interno di una squadra come la Fortitudo Agrigento – ha dichiarato Williams – che grazie alla promozione in A2 Gold sta vivendo davvero un momento molto importante. Quindi spero di essere utile, magari chissà, per vincere un altro campionato”

Sogni di gloria, dunque, ma anche idee chiare per quelli che sono i suoi punti di forza (“il tiro e il passaggio”, ammette l’esterno statunitense), senza dimenticare però che il basket non è soltanto un gioco di isolamenti: “Mi definisco un giocatore di squadra. Diciamo che rispetto agli USA il gioco in Europa è un po’ diverso, ma voglio comunque rimanere un giocatore aggressivo e quindi migliorare l’aggressività in campo portando dei buoni risultati alla squadra”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.