7 kg di marijuana nel divano |Infallibile il fiuto di Alan e Jagus - Live Sicilia

7 kg di marijuana nel divano |Infallibile il fiuto di Alan e Jagus

Il divano dove era nascosto lo stupefacente

La sezione "Narcotici" della Mobile ha arrestato un uomo e una donna per detenzione di stupefacente. I due conviventi avevano creato un caveau sotto il loro sofà, che però non è sfuggito al naso dei cani antidroga della polizia.

ACI SANT'ANTONIO
di
0 Commenti Condividi

Francesco La Spina

CATANIA – Il fiuto di Alan e Jagus ha inchiodato una giovane coppia di Aci Sant’Antonio che aveva creato nel sottofondo del proprio divano una sorta di deposito di marijuana. Nella cavità del comodo sofà i cani antidroga della mobile hanno trovato ben 7 chilogrammi e mezzo di stupefacente, suddiviso in sette panetti da 1 chilogrammo e uno da 500 grammi.

Paola Guerriera

Francesco Spina, 30 anni e Paola Guerrieri, 25 anni sono stati arrestati dalla Squadra Mobile con l’accusa, in concorso tra loro, del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.I due sono detenuti a Piazza Lanza.

L’indagine è partita da una mirata attività che aveva portato a scoprire che i due giovani incensurati nascondevano nel loro appartamento un cospicuo quantitativo di marijuana. Scattavano così gli accertamenti. Gli agenti della Narcotici hanno predisposto un servizio di osservazione e quando i due sono usciti da uno stabile li hanno bloccati: il fermo della polizia ha creato un po’ di nervosismo nella coppia che ha fatto entrare i poliziotti a casa. Immediatamente i poliziotti hanno capito che quella era solo un domicilio di copertura, l’arredamento ma soprattutto i pochi vestiti negli armadi faceva capire che non era un luogo vissuto.

Il particolare della marijuana trovata nel sottofondo del divano

la droga sequestrata

Gli agenti hanno inizito a chiedere delle spiegazioni alle risposte evasive dei due sono iniziate le ispezioni: trovato un altro mazzo di chiavi gli agenti della sezioen antidroga hanno chiesto lumi a Spina e Guerriera, che ancora una volta hanno eluso le domande. Allora la polizia si è recata in un altro appartamento da dove la coppia era stata vista uscire durante il servizio di pedinamento. Una volta entrati gli agenti hanno compreso che era quella la reale dimora dei due conviventi, come dimostravano anche diverse fotografie. A quel punto i cani hanno chiuso il cerchio puntando il naso proprio sul divano dove era occultata la marijuana.

 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.