Akragas, che sfida col Lecce | Cazè: "Non abbiamo paura" - Live Sicilia

Akragas, che sfida col Lecce | Cazè: “Non abbiamo paura”

Sfida delicata per i biancazzurri, attualmente con due punti di vantaggio rispetto alla zona playout.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – La partita più dura per l’Akragas capita in un momento cruciale del campionato, quando bisogna fare i conti con la classifica, con un girone di ritorno che è iniziato e nel quale bisogna assolutamente fare punti. L’allenatore della squadra Lello Di Napoli, continua il suo silenzio, mentre a parlare sono i giocatori: Thiago Cazè Da Silva e il centrocampista Luca Palmiero. Che non sia una sfida facile lo dice la classifica, dove il Lecce si trova a due punti dal primo posto occupato dal Matera e l’Akragas a due punti sopra la zona calda dei playout. Quella contro il Lecce è però la sfida più difficile per ritrovare la vittoria in casa, che manca dal 18 settembre.

“Siamo consapevoli della difficoltà dell’incontro – spiega in sala stampa Thiago Cazè – Affrontiamo il Lecce, una delle squadri più forti del girone e tra le candidate al salto in serie B. Ma l’Akragas non ha paura. Sfideremo il Lecce come Davide ha sfidato Golia e faremo di tutto per batterli, perché giochiamo in casa e ci teniamo a conquistare un risultato di prestigio davanti al nostro pubblico. Siamo prontissimi – continua il difensore – abbiamo preparato benissimo la partita e non vediamo loro di scendere in campo per disputare una grande prova. La vittoria di Vibo Valentia è stata importantissima perché ci ha dato morale in vista anche della partita di domani”. I tre punti conquistata in Calabria sono stati linfa vitale per l’Akragas ma contro il Lecce sarà un’altra storia: i salentini all’andata hanno dimostrato lo strapotere con le doppiette di Caturano e Torromino e anche se adesso attraversano un periodo di risultati altalenanti, rappresentano una delle corazzate migliori della LegaPro con il terzo attacco per numero di gol segnati.

L’Akragas però vuole fare bene, così come si evince dalle parole del suo centrocampista Palmiero: “Vogliamo chiudere in bellezza il 2016 – spiega – ci teniamo tantissimo a far bene davanti al nostro pubblico. Vogliamo regalare ai nostri tifosi una grande gioia. Siamo carichi e motivi al punto giusto per disputare una grande prestazione, perché per battere il Lecce serve la partita perfetta. Sono contento di aver trovato spazio e spero di contribuire alla salvezza dell’Akragas. Contro i giallorossi saremo in emergenza per l’assenza di parecchi titolari ma sono certo che chi andrà in campo non deluderà le aspettative della vigilia. Il Lecce è un’ottima squadra e quindi ci sarà da soffrire, ma venderemo cara la pelle e daremo il massimo per conquistare un risultato positivo. Cercheremo di non sbagliare nulla”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.