Ardea, l'uomo che ha sparato era uscito da un centro di salute mentale - Live Sicilia

Ardea, l’uomo che ha sparato era uscito da un centro di salute mentale

Testimoni hanno riferito che l'uomo era uscito da 10 giorni da un centro di salute mentale e che il fatto che girasse armato era stato segnalato
ROMA
di
0 Commenti Condividi

ROMA – E’ ancora vivo ad Ardea, appena fuori Roma, lo shock per l’uccisione a sangue freddo di due bambini e un anziano che aveva tentato di difenderli da un uomo armato con problemi psichici che si è poi tolto la vita. Testimoni hanno riferito che l’uomo era uscito da 10 giorni da un centro di salute mentale e che il fatto che girasse armato era stato segnalato, ma i carabinieri negano e indicano come unico precedente un’aggressione alla madre. Il padre dei due bambini era ai domiciliari per droga. Ieri sera il suo legale ha negato che i due si conoscessero e che vi sia stata alcuna lite.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.