Arrestato l'ergastolano |Maurizio Zuccaro - Live Sicilia

Arrestato l’ergastolano |Maurizio Zuccaro

La Procura generale ha reso esecutiva l'applicazione in carcere della condanna all'ergastolo per omicidio, divenuta definitiva nel 2007. Zuccaro (nella foto), costretto su una sedia a rotelle, aveva ottenuto i domiciliari dal Tribunale di sorveglianza di Messina.

Catania, ritenuto esponente di Cosa nostra
di
0 Commenti Condividi

L’ergastolano Maurizio Zuccaro, 51 anni, imparentato con la famiglia Santapaola e figlio del capomafia deceduto Rosario capo del rione San Cosimo di Catania, indicato da più pentiti come esponente di spicco di Cosa nostra, è stato arrestato da agenti della squadra mobile della Questura. La Procura generale ha reso esecutiva l’applicazione in carcere della condanna all’ergastolo, divenuta definitiva nel 2007, per l’uccisione, per strangolamento, di Salvatore Vittorio, il cui corpo fu poi distrutto. Da tempo Zuccaro è costretto su una sedia a rotelle per una grave patologia e per questo il Tribunale di sorveglianza di Messina gli aveva concesso degli arresti domiciliari, da dove è stato prelevato e condotto in carcere.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.