Arriva l'ok del Cts per la capienza degli stadi al 75% - Live Sicilia

Arriva l’ok del Cts per la capienza degli stadi al 75%

Vezzali: "Andiamo avanti e lavoriamo per arrivare quanto prima al 100%"
LE NOVITA'
di
0 Commenti Condividi

Stadi, palazzetti, cinema e teatri potranno aumentare la propria capienza. In merito, infatti, il Cts si è espresso sottolineando che “si può procedere con graduali riaperture degli accessi di persone munite di green pass agli eventi sportivi”. A riferilo è il portavoce del Comitato Tecnico Scientifico, Silvio Brusaferro, in una nota in cui si raccomanda inoltre che “la capienza negli impianti debba essere rispettata utilizzando tutti i settori e non solo una parte, al fine di evitare il verificarsi di assembramenti in alcune zone e che siano rispettate le indicazioni all’uso delle mascherine chirurgiche e ci sia la vigilanza sul rispetto delle prescrizioni”.

“Il CTS – si legge nella nota – ritiene si possa procedere con graduali riaperture degli accessi di persone munite di green pass per cinema, teatri, sale da concerto. In particolare il CTS ritiene possibile prevedere un aumento della capienza massima delle strutture al 100% all’aperto e all’80% al chiuso in zona bianca. Tale indicazione potrà essere rivista nell’arco del prossimo mese”.

Il sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Sport, Valentina Vezzali, ha dichiarato: “Lo sport all’aperto con il 75% degli spettatori e al chiuso con il 50%: un altro importante passo nel percorso verso la normalità. Grazie al Cts per aver dato fiducia. Ora, con l’apporto responsabile di tutti, andiamo avanti e lavoriamo per arrivare quanto prima al 100%”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *