Calamite ai contatori |Così risparmiavano sull'elettricità - Live Sicilia

Calamite ai contatori |Così risparmiavano sull’elettricità

A essere sorpresi dalla guardia di finanza pub, bar e pizzerie di Palermo, situate tra piazza Marina, la Cala e piazza Olivella.

DENUNCIATI OTTO ESERCENTI
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Otto gestori di pub, bar, pizzerie, sono stati denunciati dalla guardia di ginanza a Palermo per furto di energia elettrica. I militari hanno scoperto che sui contatori Enel dei locali tra piazza Marina, la Cala, Piazza Olivella erano stati posti dei magneti che rallentavano la registrazione dei kilowatt, diminuendo in questo modo i consumi rilevati dal cinquanta al novanta per cento. Alcuni commercianti sono stati multati perché non rilasciavanolo scontrino fiscale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    ma erano i contatori vecchio tipo o quelli elettronici?

    Secondo me dovrebbe essere punito solo chi ha il contatore dentro la propria abitazione, mentre chi ha il contatore in condominio non dovrebbe essere colpevole perchè è pure possibile che un diciamo estraneo per la parola sfregio mi voglia mettere nei guai.
    Che ne pensate?

    La calamita funziona solo su quelli elettronico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *