Discarica, duro attacco a Crocetta |Di Guardo: "Scelta scellerata" - Live Sicilia

Discarica, duro attacco a Crocetta |Di Guardo: “Scelta scellerata”

Il sindaco di Misterbianco contesta l’ordinanza del presidente della Regione che autorizza lo scarico dei rifiuti nella discarica Valanghe d’Inverno senza la biostabilizzazione. "E' uno scandalo", afferma.

Valanghe d'inverno
di
0 Commenti Condividi

MISTERBIANCO – “E’ uno scandalo l’ordinanza del Presidente della regione Crocetta che autorizza lo scarico dei rifiuti nella discarica Valanghe d’Inverno senza la biostabilizzazione violando il D.Lgs. 36/2003″. Sono le parole del sindaco Di Guardo in apertura della conferenza stampa di stamani per fare il punto dopo la conferenza dei Servizi tenutasi ieri a Palermo per l’approvazione del progetto di chiusura della discarica. “Ci auguriamo che il Presidente Crocetta si ravveda – ha continuato Di Guardo – poiché altrimenti valuteremo sul piano legale di impugnare il provvedimento che è illegittimo e mortifica ancora di più un territorio che è stato per decenni martoriato. L’impianto va chiuso subito ed abbiamo rappresentato come tutto ciò sia possibile con il nostro esperto Franco Restifo.”

Il sindaco Di Guardo ha inoltre comunicato come sia possibile abbassare di un metro il livello per ottenere la morfologia ottimale per poi provvedere alla chiusura, evitando di scaricare 65 mila metri cubi di rifiuti in più e riducendo così sensibilmente i tempi di chiusura dell’impianto. Ciò che preoccupa il sindaco Di Guardo, è la richiesta del presidente Crocetta di fare dichiarare lo stato di emergenza dei rifiuti, compromettendo la possibilità di chiusura. “Investirò anche gli organismi del mio partito – ha continuato il sindaco Di Guardo – per scongiurare una simile situazione perché l’impianto va chiuso. Noi vigileremo sulla procedura affinché vengano rispettati i tempi e mettere la parola fine entro marzo 2015.”

Il problema dello scarico dei rifiuti senza il pretrattamento è la cosa che preoccupa di più Di Guardo che definisce la scelta del presidente Crocetta “scellerata ed illegale” ed il sindaco avanza anche la proposta di trasferirli all’estero come è avvenuto in altre parti d’Italia, rispettando così la legge. Alla conferenza stampa hanno partecipato anche i rappresentanti dei Comitati NO DISCARICA di Misterbianco e Motta S. Anastasia.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.