"Dubbi sull'intervento del 118" - Live Sicilia

“Dubbi sull’intervento del 118”

Intervista a Giorgio Santonocito, direttore generale dell'ospedale Garibaldi di Catania, sulla morte della bambina per mancanza di posti letto.

7 Commenti Condividi


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    Questa intervista è sconvolgente. In questo momento ha anche il coraggio di dire cosa di è fatto grazia a lui dopo il suo arrivo?! Fa politica in un momento del genere?

    Chi è? Dalla posizione che occupa e da come parla SICURAMENTE un medico. Chi lo conosce dia gentilmente qualche informazione sulle esperienze acquisite, certamente pluriennali nei settori tecnico sanitari. Speriamo che l’assessore Borsellino non si sconvolga la seconda volta nello stesso giorno

    Spiegate a questo scienziato che si parlava di utin e non di pronto soccorso pediatrico.del resto al comune lavorava! Con tutto il rispetto per gli impiegati comunali

    l’unico punto a favore degli ospedali che hanno rifiutato il ricovero e che non e’ stato spiegato loro la condizione della bambina, in caso contrario la posizione degli ospedali e molto grave, non conosco la cronologia dei fatti, ma per quello che ho sentito credo che si poteva fare qualcosa data la situazione d’urgenza, pochi ch
    ilometri separavano la bambina da chi forse poteva salvarla ma?

    Ecco i manager della sanità!!! Nemmeno sanno di che parlano, crocetta, borsellino, la politica siciliana tutta si deve vergognare. L’intervista si commenta da sola. Vergogna!!!!
    Nelle varie selezioni fatte vi siete accertati delle competenze dei manager o avete solo guardato la copertura politica? Ma qualcuno ha spiegato a questo signore che gli acuti vanno trattati a prescindere dal posto letto? Qualcuno ha spiegato a questi signori che esiste una rete neonatale con tanto di centri hub e spoke? Qualcuno si é chiesto come mai la clinica non ha chiamato il 118 ma si è affidata al trasporto del neonato con una ambulanza privata convenzionata con la stessa clinica? Siete sicuri che il neonato era ancora vivo quando è uscito dalla clinica?
    In tutto questo con la faccia piena di calli si parla ancora di posto letto…..ah poveri noi

    Qualunquemente

    Dal curriculum si vede che ha avuto molti incarichi un pò dovunque ma non si legge se li abbia avuti per concorso pubblico per titoli e per esami o per semplice conferimento! Chissà ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.