Firmato protocollo per la valorizzazione della "Favorita" - Live Sicilia

Firmato protocollo per la valorizzazione della “Favorita”

PALERMO
di
0 Commenti Condividi

“Il protocollo firmato oggi costituisce il primo gradino verso la valorizzazione del Parco della Favorita perché tutti gli enti interessati hanno assunto precisi impegni per fare in modo che questo bene possa recuperare il decoro perduto ed essere posto a servizio dei palermitani e dei turisti che lo visiteranno”. Così l’assessore regionale per l’Economia, Gaetano Armao dopo la firma del protocollo d’intesa, che giunge dopo due mesi di lavoro, sottoscritto all’assessorato dell’Economia. “La circostanza che in poco più di due mesi – ha spiegato l’assessore per l’Economia – si sia riusciti ad raggiungere l’accordo su impegni precisi e programmi di interventi costituisce un risultato di metodo. Raggiunta l’intesa su questi primi impegni occorre proseguire con determinazione per la valorizzazione e la fruizione”. Di rilievo il piano per la vigilanza interforze, i tempi certi per l’approvazione del piano di utilizzo (45 giorni dopo 8 anni di controversie), il riparto di interventi per la pulizia, la tutela dei beni culturali, la coltivazione dei frutteti, la realizzazione di strutture per lo sport ed i bambini. Condivisione sul percorso intrapreso è stato espresso anche dai rappresentanti delle associazioni ambientaliste e di tutela del patrimonio storico che hanno partecipato ai lavori. Proprio a loro l’assessore Armao ha rivolto l’invito a lavorare insieme per proporre iniziative iniziative culturali, sportive e per il tempo libero. “Il parco è patrimonio storico e naturalistico straordinario della Città. Il dipartimento Ambiente ha comunicato che alla Favorita si trova l’ulivo più antico della Sicilia ed uno degli alberi piu” vecchi d’Europa (tra 1500 e 2000 anni). Da troppo tempo, purtroppo – ha proseguito Armao – la Favorita è priva di serie e concrete iniziative di rilancio. Ci auguriamo che la nuova amministrazione comunale, che attendiamo per definire le scelte strategiche sul Parco, utilizzando anche il lavoro fin qui svolto, si impegni appieno per il rilancio del Parco, facendone un riferimento europeo. Abbiamo già gemellato il Parco della memoria e della legalità con St james’s Park di Londra, un importante gemellaggio potrebbe rafforzare il percorso di valorizzazione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *