Foschi punta la linea verde| Idee Mbaye e Gnoukouri - Live Sicilia

Foschi punta la linea verde| Idee Mbaye e Gnoukouri

Il ds lavora per portare a Palermo tra il terzino del Bologna e il mediano dell'Inter. Si riapre la pista Padoin.

calcio - serie a
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – Una rosa che sia un giusto mix fra esperienza e giovani. Sembra essere questo l’obiettivo di Rino Foschi, direttore sportivo del Palermo, per la squadra da assemblare in vista della prossima stagione, almeno alla luce dell’interesse mostrato dal club di viale del Fante per diversi elementi ‘di primo pelo’ come allo stesso tempo per giocatori più navigati. Al di là della cessione di Franco Vazquez, che servirà gioco forza a rimpinguare le casse societarie garantendo quel tesoretto necessario per piazzare almeno un paio di colpi in entrata, l’ex dirigente del Cesena prova a muoversi dunque in anticipo verso obiettivi appetibili.

Uno di questi è Assane Gnoukouri, centrocampista ivoriano classe ’96 di proprietà dell’Inter, che nell’ultima stagione ha giocato pochissimo con i nerazzurri ma su cui è fortissimo l’interesse di altre formazioni di serie A, Bologna in testa. Il profilo del giocatore, forte fisicamente ma anche dotato di una buona tecnica, piace a Foschi che dovrà però convincere l’Inter a privarsene in prestito visto la richiesta (5 milioni di euro) ritenuta eccessiva per un giovane che non ha ancora mostrato tutto il suo valore. Altro talento scuola Inter seguito dai rosa, che quest’anno è esploso al Bologna, è invece Ibrahima Mbaye per cui il Palermo ha fatto un sondaggio e la cui valutazione si aggira fra i 3 e i 4 milioni di euro. Il terzino sinistro senegalese, nel giro anche della sua nazionale, ha però un contratto che lo lega ai felsinei fino a giugno 2019 dunque sarà difficile convincerlo a cambiare maglia.

L’alternativa su quella zona di campo, visto l’addio certo Di Achraf Lazaar, può dunque essere quella di Davide Brivio dell’Atalanta. Il milanese classe ’88 è nel mirino già da tempo dei siciliani che virerebbero sul nerazzurro, valutato 1,5 milioni di euro, nell’eventualità di un’operazione low cost. Valutazione leggermente più alta quella di Simone Padoin (2,5 milioni di euro), centrocampista della Juventus con le valigie pronte, che nonostante le recenti indiscrezioni sia vicinissimo al Cagliari dell’ex compagno in bianconero Storari non ha chiuso la porta rosanero definendo gradito l’interessamento dei rosanero. Passando al reparto offensivo infine tutto tace sul fronte Gilardino, con il bomber di Biella che attende novità da parte della società sul suo futuro, con il Palermo che lavora per portare in Sicilia Camillo Ciano, con il Cesena che avrebbe accettato le condizioni dei rosa con Bentivegna e Accardi in prestito in Emilia, e Federico Ricci del Crotone, ma di proprietà della Roma, che al momento resta sotto i riflettori dei giallorossi che porterà il ragazzo in ritiro per visionare le sue qualità.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Se in cassa non ci sono soldi , un mercato diventa difficile- Penso che Foschi saprà destreggiarsi bene nei meandri del calcio mercato- Però deve svolgere solo il ruolo di ds del Palermo e non in condominio col Cesena- Perché servendo due padroni prima o poi sorgeranno le “incomprensioni ” e il Palermo non ne ha proprio bisogno –

    Cosa si fa per i piccioli, perfino il pupo del puparo friulano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *