Fossa Creta, ancora una discarica |Petralia: "Esposto in Procura" - Live Sicilia

Fossa Creta, ancora una discarica |Petralia: “Esposto in Procura”

Petralia ribadisce la necessità di un intervento di pulizia profondo, considerato che i rifiuti si trovano proprio lungo l'argine del torrente Acquicella.

via fondo romeo
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Come la tela di Penelope. Da un lato, infatti, l’amministrazione comunale agisce su alcune micro discariche, multando i cittadini che, incivilmente, scaricano rifiuti in strada creando vere e proprie montagne di immondizia, e dall’altro lascia che zone notoriamente prese di mira, restino abbandonate a loro stesse. Come mostra la continua presenza di rifiuti, anche pericolosi e speciali, in via Fondo Romeo e, in generale, nella zona Fossa Creta dove, da anni, sembra ripetersi lo stesso scempio. Come denuncia, per l’ennesima volta, il consigliere di quartiere Filippo Petralia che ha inviato decine di segnalazione all’amministrazione comunale, l’ultima delle quali dopo l’incendio scoppiato in zona e generato dai copertoni abbandonati, che ha costretto intere famiglie a tapparsi dentro casa per non respirare i fumi.

“Amici, residenti, cittadini – afferma Petralia – ammirate lo scempio e il disastro ambientale marino continuo, malgrado sia già stato votato al consiglio di quartiere una profonda bonifica e malgrado una nota specifica mandata all’assessore D’Agata, ad oggi rimane tutto immutato”. Petralia ribadisce la necessità di un intervento di pulizia profondo, considerato che i rifiuti si trovano proprio lungo l’argine del torrente Acquicella, che sfocia in mare. “Ho inviato una nota anche 20 giorni fa – continua il consigliere – e non ho ricevuto alcuna risposta. Sono pronto ad andare in Procura per presentare un esposto e denunciare ogni cosa”.

Ma l’assessore D’agata conferma di aver ricevuto la segnalazione e di averla inoltrata agli uffici. “I dirigenti ci stanno lavorando – assicura .- e io vigilerò”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.