Frazione di Guardia, atti vandalici| ai danni del campo da calcio - Live Sicilia

Frazione di Guardia, atti vandalici| ai danni del campo da calcio

Hanno distrutto i sanitari, rubato la rubinetteria, le porte dei servizi e tutti i cavi elettrici dell’impianto esterno ed interno alla struttura. "I danni sono ingenti" - affermano dall'amministrazione comunale.

acireale
di
0 Commenti Condividi

ACIREALE – Amara sorpresa stamattina per l’assessore allo Sport del Comune di Acireale, Francesco Carrara, che, recatosi nel campo da calcio della frazione di Guardia per un sopralluogo in vista degli imminenti lavori di riqualificazione, ha scoperto che la struttura sportiva è stata oggetto di gravi atti vandalici. “A breve sarebbero dovuti partire i lavori per riqualificare il campetto, avevamo previsto circa 9 mila euro per la sistemazione del campo di gioco, della recinzione e dei servizi. Le società e le associazioni sportive acesi già soffrono la carenza di strutture e rendere dignitoso il campo della frazione sarebbe stato importante.

Stamattina mi sono recato lì per un sopralluogo, con la Polizia municipale e i tecnici del comune e ci siamo subito resi conto di quanto accaduto che nel periodo delle feste. Dei vandali hanno distrutto i sanitari, rubato la rubinetteria, le porte dei servizi e tutti i cavi elettrici dell’impianto esterno ed interno alla struttura. I danni sono pesanti e la cifra prevista per riqualificarla basterà forse per ripararla”, dichiara l’assessore allo sport Francesco Carrara.

“E’ un gesto gravissimo, che ci provoca non poco rammarico. L’Amministrazione stava provvedendo a migliorare la struttura per venire incontro ai bisogni di tanti giovani che amano lo sport e adesso invece ci tocca fare la conta dei danni. Gli uffici stanno preparando la relazione sulle condizioni della struttura e sporgeremo subito denuncia alle forze dell’ordine”, commenta il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *