Gesap, l'ex Provincia ci ripensa: stop allo spoil system per il cda - Live Sicilia

Gesap, l’ex Provincia ci ripensa: stop allo spoil system per il cda

La lettera di rettifica della Città metropolitana
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

L’ex Provincia di Palermo fa retromarcia e annulla la lettera con cui aveva dichiarato la decadenza dei componenti indicati nel cda e nel collegio sindacale di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto Falcone-Borsellino. Un caso sollevato da Livesicilia e che aveva provocato sconcerto e stupore a Punta Raisi, vista l’irritualità della missiva con cui gli uffici della Città metropolitana comunicavano una diretta applicazione dello spoil system a seguito dell’elezione del neo sindaco Roberto Lagalla.

La Gesap è considerata uno dei pezzi più pregiati sia dal Comune di Palermo che dall’ex Provincia e il consiglio di amministrazione scadrà a breve, con l’assemblea dei soci già convocata; cosa che ha fatto storcere il naso ai piani alti della società, non appena è arrivata la lettera con cui si dichiarava la decadenza dell’amministratore delegato Giovanni Scalia e della consigliera Cleo Li Calzi, oltre che di uno dei sindaci. Vicenda che ha assunto anche i contorni del giallo quando questa mattina Lagalla, parlando con i cronisti a Palazzo delle Aquile, ha negato di aver dato indicazioni in tal senso, definendo l’origine della missiva “amministrativa e non politica”, prima di recarsi a Palazzo Comitini.

Nel pomeriggio il clamoroso passo indietro: “Facendo seguiro alla nota del 27 giugno 2022 precedentemente inviata, si comunica di non dover tenersi conto della stessa in quanto erroneamente inviata”, si legge nella lettera di rettifica. Gli occhi adesso sono puntati alla riunione di fine luglio, quando Lagalla dovrebbe nominare il nuovo cda.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.