Google Glass, in arrivo| la nuova app a luci rosse - Live Sicilia

Google Glass, in arrivo| la nuova app a luci rosse

MiKandi sta per lanciare una app per soli adulti dedicata ai Google Glass. Gli occhiali intelligenti hanno enormi potenzialità per le riprese POV. Un'occasione imperdibile per l'industria del porno, i cui interessi economici sono sempre più legati a internet

0 Commenti Condividi

La pornografia approda su Google Glass. Debutterà tra una settimana la prima applicazione “vietata ai minori” che promette foto e video hard, messa a punto per gli occhiali di Big G. A realizzarla MiKandi, noto store di contenuti per soli adulti dedicati ai dispositivi con sistema operativo Android. L’app permetterà di visionare video e immagini pornografiche, nonché di realizzare filmati e condividerli.

Gli occhialini futuristici si sono rivelati perfetti per le riprese video POV, tecnica  cinematografica “a mani libere” – molto sfruttata nei film porno – che consente a chi effettua le riprese di essere al contempo protagonista dell’azione. Bisognerà adesso attendere la reazione di Google, non appena la società renderà disponibile l’app per il porno sui Glass. Le applicazioni a luci rosse sono infatti vietate dal Play Store di Mountain View.

Nel 2011 la stessa MiKandi ci provò con il competitor Apple, ma la app venne bloccata per via del nome “Adult App Store”. L’industria del porno, i cui interessi economici sono sempre più legati ad internet, è già in fermento. L’attrice e regista a luci rosse Joanna Angel si è detta incuriosita dalla possibilità di guardare un film hard con i Glass durante un rapporto: “Sarebbe come fare sesso in un cinema, fantastico”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *