Il Megafono sul bilancio: |"Ecco i nostri emendamenti" - Live Sicilia

Il Megafono sul bilancio: |”Ecco i nostri emendamenti”

Giovanni Di Giacinto, capogruppo della Lista Megafono-Crocetta: "È stato presentato un bilancio vero con entrate certe, dando atto all'esecutivo di una finanziaria che guarda allo sviluppo".

IL CAPOGRUPPO DI GIACINTO
di
16 Commenti Condividi

PALERMO – “Nel prendere atto che finalmente con il governo di Rosario Crocetta è stato presentato un bilancio vero con entrate certe, dando atto all’esecutivo di una finanziaria che guarda allo sviluppo, il gruppo Megafono, comunque, ha sottoscritto un pacchetto di emendamenti alla finanziaria con l’intento di migliorarla in settori qualificanti della spesa pubblica”. Lo afferma Giovanni Di Giacinto, capogruppo della Lista Megafono-Crocetta.

“Con un emendamento – aggiunge – istituiamo un fondo da 20 milioni per l’apprendistato nelle imprese artigiane. Con un altro emendamento dotiamo di 48 milioni l’articolo 60 della finanziaria per i cantieri per disoccupati finalizzati alla manutenzione degli immobili scolastici. Le richieste potranno essere fatte sia dai comuni che dagli enti di culto. Inoltre, con un altro emendamento, prevediamo dal fondo di 20 milioni già destinato ai Comuni in difficoltà finanziaria di destinare quote da un milione di euro finalizzate a impedire la mobilità dei contrattisti, proprio in quegli enti a rischio dissesto e pre dissesto, immaginando così il finanziamento della parte a carico del comune a totale carico dalla regione”.

“Altri contributi – conclude – con un fondo da 500 mila euro andranno ai comuni che organizzano funzioni associate, così come previsto dalla legge 267/2000 (Tuel). Nel nostro pacchetto c’é anche un fondo da 4 milioni di euro per il recupero di Ragusa-Ibla. Infine diamo la possibilità alle imprese industriali di effettuare vendita al dettaglio all’interno delle aree ex Asi. Sull’Irfis interveniamo dando all’istituto la facoltà di acquistare il pacchetto azionario di Sviluppo-Italia Sicilia. Dai 25 milioni disponibili ex tabella H, chiediamo che si dia un contributo di 200 mila euro alla Casa dei giovani di Bagheria, impegnata da anni nel recupero e cura delle tossicodipendenze. Per ultimo, vogliamo con un emendamento che nei comuni fino a 100 mila abitanti ci sia un solo revisore dei conti, adeguandoci così alla normativa nazionale”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

16 Commenti Condividi

Commenti

    I cantieri per disoccupati fanno solo danni mancando questi della necessaria capacità tecnico finanziaria che può assicurare solo un’impresa strutturata! Sostituiteli con il reddito di cittadinanza per tutti e non solo per gli amici!

    Già, e poi come faremmo ad aiutare i bisognosissimi Enti di culto e le loro Istituzioni scolastiche private.

    Ha parlato Andreotti. Con il voto proporzionale andrete tutti a casa.

    Giovanni Di giacinto, alla commissione bilancio…vi invito a fare una sbirciata ai conti del comune di Casteldaccia. 10.000.000 di buco in bilancio. Fate voi. E pensate che non ha nemmeno rinunciato allo stipendio di Sindaco. Siamo messi proprio male, vorrei chiederlo a Crocetta il perché della sua scelta. La colpa però e solo nostra, anzi dei venduti senza dignità che votano gente del genere.

    Finalmente un intervento trasparente e proficuo. Segno che la Sicilia sta cambiando. Complimenti all’Onorevole Di Giacinto ed al presidente CROCETTA.

    sono fiducioso sull’operato di Digiacinto LO RITENGO UNA PERSONA VALIDA

    Vergognatevi! Andate a casa, voltabandiera! Avete distrutto il PD.

    Giovanni Di Giacinto sindaco e assessore comunale di Casteldaccia, in provincia di Palermo. Guardate cosa dice la Corte dei Conti e la Sezione Controllo della gestione del bilancio del Comune:

    http://www.lorenzocanale.it/?p=862

    Io invece per esperienza diretta sono favorevole ai cantieri di lavoro, tutto dipende dalla volontà delle persone che sono indicate a gestirli, infatti due anni fa, almeno nella mia zona, sono andati bene in quanto si sono realizzate e completate tante piccole opere utili alla città e si è dato, anche se per un periodo limitato, dignità e lavoro a molte persone!

    Sono un casteldaccese e conosco l’onorevole Di Giacinto da diversi anni. E’ un’ottima persona ed è inutile continuare a gettar fango sul suo operato a CAsteldaccia, che è stato ottimo. Coloro che lo criticano sono soltanto i suoi oppositori politici, che si stanno portando a nuovo sindaco di Casteldaccia. Un consiglio ai signori prossimi candidati a sindaco di Casteldaccia: fate propaganda politica portando avanti le vostre idee e non sparlando dei vostri oppositori o denigrando i nemici politici. Pubblicate le vostre idee e i vistri consigli. Facile criticare da fuori, quando non si conoscono i meccanismi o comunque non si vivono direttamente. Vorrei proprio vedere loro a governare una realtà locale. La politica non si fa sugli altri, ma su sé stessi.

    Gentile sig. Salvo, le nostre non sono critiche alla persona ma al suo operato amministrativo, e nell’articolo che ho linkato alleghiamo tutti gli atti ufficiali sulla situazione economica e la gestione del bilancio di Casteldaccia, attenzionata da Corte dei Conti e dal Servizio Ispettivo della Regione Sicilia. L’articolo che può leggere non è altro che la sintesi degli interventi di questi organi superiori.

    E’ la prima volta che leggo il nome dell’ on.le di giaginto in questo giornale, credo che sarebbe giusto parlarne di più e in bene, ho avuto modo di conoscerlo e di apprezzare la capacità di sintesi rispetto all’argomento trattato,la capacità di leggere e capire ,cosa che molti politici si rango si sognano la notte, dicono sempre si e non capiscono una beata mazza. Ebbene come neofita del palazzo dei deputati al parlamento siciliano vi posso assicurare a chi gli ha dato il voto e la fiducia che lo può rifare , perchè è una persona molto valida ed efficiente e questo parlamento siciliano ha bisogno solo di persone valide . Complimenti all’on.le Di Giacinto. ( spero che venga pubblicato e per la cronaca ai lettori : non ho votato l’on.le, nè ho interessi di nessuna natura che mi possano fare sentire legato, ho solo apprezzato le doti professionali mostrate. grazie)

    Quelli ke parlano male del Sindaco Di Giacinto sono solo i suoi oppositori……ke sanno fare solo blabla…. E i primi loro facevano parte del gruppo Di Giacinto e nn hanno mai fatto niente x Casteldaccia

    ma non era Malafarina il capogruppo?

    La prossima competizione elettorale non ci saranno nessuno dei 90 deputati uscenti. Resterà forse Dina, Lentini, Cascio e Cracolici.

    D’accordo con salvo e Rosaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *