Il sindaco contro Musumeci: | “Mascherine della Regione inutili” - Live Sicilia

Il sindaco contro Musumeci: | “Mascherine della Regione inutili”

Il primo cittadini di Cinisi, Palazzolo: “Stento a capire l'utilità di questa operazione”

CORONAVIRUS
di
7 Commenti Condividi

PALERMO – “Non riesco a comprendere l’utilità di una distribuzione ‘simbolica’ di mascherine monouso. Forse sarebbe stato meglio consegnare ai siciliani dispositivi di protezione diversi e magari prodotti in Sicilia”. Lo dice Giangiacomo Palazzolo, sindaco di Cinisi (Palermo) e membro del comitato promotore nazionale di Azion, commentando le dichiarazioni del presidente della Regione Nello Musumeci sulla distribuzione di oltre tre milioni di mascherine in tutte le province dell’Isola.

“Come sindaco – spiega Palazzolo – ho ricevuto dalla Protezione civile regionale un carico di 14 mila mascherine per i miei 12 mila concittadini di Cinisi. Si tratta di mascherine chirurgiche monouso corredate di istruzioni in cinese, in confezioni sterili da venti pezzi che in queste ore purtroppo i miei colleghi stanno aprendo e distribuendo in tutte le maniere anche nelle cassette postali. Francamente stento a capire l’utilità di questa operazione tranne il cosiddetto valore simbolico meglio se fatto a favore di telecamera”.

Il rappresentante di Azione in Sicilia chiosa: “Non voglio fare polemica però mi sembra decisamente contraddittorio dire che bisognerà utilizzare le mascherine nei prossimi mesi e consegnarne ai cittadini una che potrà essere utilizzata una sola volta. Forse servirebbero meno azioni simboliche e più strategiche. Ad esempio si sarebbe potuto puntare su quelle aziende siciliane che stanno producendo mascherine lavabili con il doppio risultato di aiutare la nostra economia e di dare un dispositivo riutilizzabile ai siciliani. Con istruzioni in italiano magari” conclude Palazzolo.

 

 

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    Sindaco con gli introito delle multe che fate in aeroporto potevate comprare voi le mascherine…

    Vorrei tanto sapere a chi verranno distribuite tutte le mascherine arrivate da tutto il mondo , visto che a Palermo la polizia municipale lavora con mascherine scadute nel 2017? Sono daccordo che prima hanno necessità tutti i sanitari che lavorano in prima linea ,ma anche noi forze dell’ordine lavoriamo per strada e siamo a contatto con chiunque o sbaglio?

    Al sig. Sindaco larga un ci trasi e stritta un ci vieni. D’accordo con Manus. Con i piccioli delle multe, altro che mascherine…!

    #unamascherinaperognicittadino.
    Ma se sul più bello t’accorgi che il tuo dispositivo medico è scaduto, non rischiare, buttalo. Ci pensa Musumeci.

    Se la regione vuole prendere in giro i Siciliani è un conto, se si vogliono fare usare le mascherine ne dovrebbero dare almeno 3 milioni al giorno, non una o anche cinque mascherine monouso una volta sola, che appena si arriva a casa si deve buttare. Perchè se si usa più volte una mascherina monouso è peggio che non averla, questo dovrebbe essere ormai chiaro a tutti. Mi sembra che alcune cose siano fatte per fare business e voti piuttosto che per aiutare le persone.

    In effetti solo pubblicità di Musumeci, ormai campa di spot… che delusione

    senti chi parla il sindaco di cinisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.