Inps, ok al reddito di libertà a donne vittime di violenza - Live Sicilia

Inps, ok al reddito di libertà a donne vittime di violenza

Questo contributo è compatibile con altri strumenti di sostegno
SOCIALE
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Fino al 31 dicembre 2021 le donne vittima di violenza di genere, senza figli o con figli minori, in condizione di povertà e di particolare vulnerabilità, che stanno svolgendo percorsi di autonomia e di emancipazione, possono richiedere il reddito di libertà, un beneficio, corrisposto dall’ INPS e pari a 400 euro per un massimo di dodici mensilità, finalizzato a sostenere le spese per la casa e il percorso scolastico e formativo dei figli. Questo contributo è compatibile con altri strumenti di sostegno, come il reddito di cittadinanza o altri sussidi economici anche di altra natura.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.