La rassicurazione di Crocetta: | "Lotteremo contro gli sprechi" - Live Sicilia

La rassicurazione di Crocetta: | “Lotteremo contro gli sprechi”

Il neo presidente della Regione commenta le sollecitazioni arrivate dall'alto prelato: "Quelle parole sono al centro del mio programma per realizzare in Sicili la rivoluzione della dignità".

Il neo governatore risponde a Romeo
di
12 Commenti Condividi

PALERMO – “Le parole di Romeo sono al centro del mio programma per realizzare in Sicilia quella che ritengo la rivoluzione della dignità e che consiste innanzitutto nella lotta agli sprechi e alle ingiustizie sociali. Su queste questioni, interverremo fin dal primo giorno della mia proclamazione”. Queste le parole del neo presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, commentando le dichiarazioni odierne del cardinale Paolo Romeo.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Le dichiarazioni del cardinale sono un biglietto in prima fila per depredare le casse della regione. Presidente stia attento questo e‘ un tentativo, un modo come poter ottenere la sua attenzione… cardinale si vergogni i contributi li avra come sempre addiscapito della povera gente. si vergogni….

    All’arcivescovo non piacciono le parole di Crocetta contro la mafia? Crocetta manco si è insediato e l’arcivescovo, anziché gli auguri, gli fa la predica. E’ dispiaciuto per la sconfitta del camerata Musumeci?

    Troppa importanza… ignoralo.

    L’importante é che non aumenti le tasse di un euro. Piuttosto, recuperi tutti gli sprechi della politica e tutta l’evasione fiscale possibile.
    Sarebbe un buon segnale per chi, onestamente, sopravvive alle prepotenze di mafia, politica e fato avverso.

    Crocetta dopo aver preso in giro i Siciliani ora vuol prendere per i fondelli anche il Cardinale !

    Ma come fa Crocetta a dire di voler metter fine agli SPRECHI se sta già meditando di regalare qualche centinaia di migliaia di euro al MESE agli amici RUSSO, LUMIA ecc mettendo loro parenti NON eletti in GIUNTA ?

    E chi li paga a questi ?

    Intanto Cracolici si e’ di nuovo visto circolare con la lussuosa Mercedes acquistata anche con i soldini degli ex operai Fiat Siciliani.
    Questa volta il Cardinale sebbene ha attorno una stuola di burocrati di Dio come li definisce
    qualche avveduto Magistrato ha ragione.
    Vergognati Crocetta se non riesci a fare chiarezza con i tuoi finti comunisti che ti ronzano intorno e ti fanno ridicolizzare davanti alle telecamere.

    il presidente si vede subito se vuole fare qualcosa, ho vuole limitarsi a dirle ad annunciarle, tale e quale il suo predecessore
    inizii dal modificare la famiggerata legge 10 del 2000 che ha prodotto tantissimi sprechi
    (dirigenti super pagati, e con orario di presenza in ufficio ridottissimo ) e prebende varie.

    revochi tutte le consulenze, in una regione con 1800 dirigenti e uno spreco inaudito, tranne se non sia a totale invariato, per ogni consulente un dirigente licenziato.
    Ascolti più i grillini, che gli avvoltoi (mps-sud-nord prepati ect)
    buon lavoro

    p.s la giunta?

    sulla giunta si gioca la credibilità da presidente.

    Il signor Crocetta ci spieghi cortesemente queste dichiarazioni: “Ah, i grillini propongono di ridurre lo stipendio dei deputati a 2.500 euro? Dopo di che li facciamo suicidare i parlamentari, chiediamo ad ognuno di loro quanti debiti hanno fatto per la campagna elettorale. Mica sono tutti miracolati del signore come i grillini, che sono stati eletti grazie a Grillo.. Gli altri se li sono dovuti cercare il voto. E’ pura demagogia”. Palermo, 30 ott. – (Adnkronos) – …… e i finanziamenti pubblici che hanno preso non sono bastati?

    Ai critici di Crocetta:
    Va bene che al peggio non c’è limite, ma che possa governare peggio di Cuffaro, di Lombardo e dei governi del malaffare e del clientelismo più spudorato che hanno rovinato la Sicilia penso sia un’impresa impossibile.
    Ce ne accorgeremo presto.

    Demansiona con decorrenza 1 gennaio 2013 almeno 1000 dirigenti portandoli al ruolo di funzionario, se hai le palle.

    xtacito

    non è un problema di funzionari e dirigenti, ma quanto costano.

    mettiamo un tetto allo stipendio dei dirigenti di unità ,servizi e direzioni, che sò 2000 euro per le unità, 2200 euro per i servizi, 3000 per le direzioni

    d’altronde se un cittadino deputato del M5S percepisce 2500 euro, ci può stare!!!!

    con un atto solo vedi quanti milioni di euro si risparmiano, se non si vuole are fallire la sicilia.

    per chi gli sembrano pochi? può sempre cambiare lavoro……….chiaramente.

    Vorrei ricordare a Crocetta che se non vuole farsi ridere dietro e perdere consensi, di mandare a casa i direttori generali delle asp e degli presidi ospedalieri ed in partciolare modo quelli che sono stati bocciati dal Ministero. Quindi il Direttore generale di Villa sofia e dell’Asp 6 e relativi direttori amminnistrativo e sanitari e capi dipartimento dovranno fare le valigie perchè sono stati bocciati dal Ministero, quindi i vari D i rosa cirignotta mattalinao candela quattrocchi damiani curcurù mangeli petronio scopelliti ed altri capi dipartimento, dovranno ritornare ai loro precedenti incarichi perchè hanno fallito al servizio di lombardo e &

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.