L'Akragas si salva in extremis | Contro il Taranto termina 1-1 - Live Sicilia

L’Akragas si salva in extremis | Contro il Taranto termina 1-1

Giganti in difficoltà e costretti a rimontare: ci pensa capitan Marino a raddrizzare una gara complicata.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – È lo stesso copione della scorsa settimana, ma questa volta il pareggio finale arriva per l’Akragas. Al termine di una partita combattuta dove i biancazzurri hanno giocato un primo tempo sottotono, arriva il difensore Daniele Marino a risolverla nel finale grazie ad un gol che fa esplodere l’Esseneto dopo i fischi nel primo tempo.

L’Akragas aveva pure cominciato bene nei primi minuti, rendendosi pericolosa con Cocuzza. Ma pian piano è il Taranto a prendere il pallino del gioco, con Bollino e Viola che mettono in difficoltà la difesa biancazzurra. Proprio dall’ex Palermo parte l’azione del gol ospite: l’attaccante approfitta di un errore di Russo r serve Viola per lo 0-1 che gela lo stadio agrigentino. Lello Di Napoli boccia Gomez e tenta di cambiare gli schemi inserendo Salvemini, che dà una scossa alla squadra provandoci nel secondo tempo senza fortuna.

La migliore occasione è ancora per Bollino che potrebbe raddoppiare se non fosse per il rientrante Thiago Cazè Da Silva che salva un gol già fatto. A quattro minuti dal termine ci pensa capitan Marino a salvare la gara, l’ex Taranto sfrutta un assist di Cochis per insaccare facilmente, non esultando contro l’ex squadra.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *