Li Causi risponde a Di Blasi: |"Chiarisca con chi sta" - Live Sicilia

Li Causi risponde a Di Blasi: |”Chiarisca con chi sta”

il presidente della seconda municipalità, Enzo Li Causi, risponde punto per punto alle accuse mosse dal consiglire Di Blasi.

la polemica
di
3 Commenti Condividi

CATANIA – In seguito a quanto affermato dal consigliere della seconda municipalità, Marco Di Blasi, in relazione ai presunti sprechi ad opera della presidenza, il presidente Enzo Li Causi ha inviato la seeguente nota. “A differenza da quanto dichiarato dal consigliere Di Blasi, non è vero che è stato inutile spreco di denaro convocare il consiglio circoscrizionale perché è stata effettuata la nomina del terzo membro di Presidenza e perché è stato permesso ai consiglieri presenti di intervenire con argomenti utili alla formazione delle Commissioni consiliari, che in atto, non sono state ancora formate. Riguardo al consigliere Di Blasi che afferma di aver generosamente rifiutato il gettone di presenza, il presidente Li Causi ricorda come lo stesso gettone di presenza per certi versi può essere recuperato economicamente partecipando a più commissioni. Il Presidente Li Causi spera che la generosità del consigliere Di Blasi, non venga vanificata con quanto affermato sopra. Riguardo a quanto affermato dal consigliere Di Blasi sulla maggioranza, il presidente ricorda come attualmente possa contare su una maggioranza di 10 Consiglieri, appartenenti a Pd, Patto per Catania, Articolo 4, Rinascita Civica, Pdl e Grande Catania, che hanno aderito all’idee e al programma presentato dal Presidente. Il Presidente Li Causi al riguardo chiede al Consigliere di Blasi di chiarire una volta per tutti, a quale forza politica aderisce. Un dubbio che il Presidente Li Causi nutre dal lontano anno 2008.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Il plebiscito di voti con cui il sig. Li Causi è stato eletto dimostra pienamente di che pasta sono fatti i cittadini catanesi e, nello specifico, gli abitanti della 2^ Municipalità. È agghiacciante che gente residente nelle cc.dd. “zone inn” di Catania abbia scelto di farsi rappresentare da un uomo – brava persona, affabile, alla mano… per carità! – che nelle varie consiliature si è fatto ricordare per una inesistente conoscenza della lingua italiana. Ormai è chiaro: a qualsiasi livello la politica è schiava dei patronati. Chi ha provato a fare qualcosa per la città si è visto schiacciare da un consenso bulgaro che premia chi ti compila l’Isee. Vergognati Catania. Hai esattamente quello che meriti.

    Li Causi, se stavi zitto avresti fatto più figura. Vergognati e dimettiti, tutto il nostro quartiere ne guadagnerebbe.
    Senza parole!!!
    Di Blasi, continua a denunciare queste assurdità, la gente onesta è con te e ti assicuro che apprezza!
    Soprattutto continua a tenerci informati anche attraverso l’ottima testata giornalistica di LIVESICILIA.

    Il Presidente Li Causi è stato eletto dai cittadini della II Municipalità.
    Di che vi lamentate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *