Mafia, un ricercato nel blitz: in fuga come i fratelli - Live Sicilia

Mafia, un ricercato nel blitz: in fuga come i fratelli

Fra poche ore si conoscerà il destino di Salvatore Luisi
0 Commenti Condividi

PALERMO – C’è un ricercato nel blitz a Santa Maria di Gesù. All’appello degli arrestati manca Salvatore Luisi, 43 anni.

Delle due l’una: fra poche ore sarà portato in carcere dai carabinieri del Ros oppure proseguirà la “tradizione di famiglia”. E cioè la fuga.

Negli ultimi due anni, infatti, è accaduto per i fratelli Pietro e Armando. Armando Luisi fu scovato a casa della nonna, in via Antonio Marinuzzi, non lontano dalla Stazione centrale.

La fuga di Armando Luisi era finita sul tetto. Vi si era arrampicato quando ha capito di non potere sfuggire ai militari che tenevano d’occhio la casa. Un tentativo inutile, un carabiniere lo ha acciuffato.

Anche il fratello Pietro, si era dato alla macchia per alcuni mesi.

Era stato arrestato al quarto piano di un palazzo di via Rocco Jemma. Quella volta furono i poliziotti della sezione Catturandi a seguire l’arrivo dei parenti con i sacchetti della spesa. Era considerato l’uomo della droga del clan di Santa Maria di Gesù.

Fra poche ore si conoscerà il destino di Salvatore Luisi, ricercato nel blitz antimafia a Santa Maria di Gesù.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *