Marsala, procuratore Di Pisa chiede danni a Salvatore Borsellino - Live Sicilia

Marsala, procuratore Di Pisa chiede danni a Salvatore Borsellino

GIUSTIZIA
di
1 Commenti Condividi

Il procuratore di Marsala, Alberto Di Pisa, ha chiesto un risarcimento danni di 250 mila euro al fratello del giudice Paolo Borsellino. In un incontro pubblico a Marsala, Salvatore Borsellino avrebbe espresso giudizi critici nei confronti del procuratore Di Pisa ricordando che era stato accusato di essere il “corvo” di Palermo, ossia l’autore delle lettere anonime circolate nell’ estate del 1988. Di Pisa fu poi assolto ma, secondo Salvatore Borsellino, le valutazioni da lui espresse nei confronti sia del fratello sia di Giovanni Falcone richiamavano alcuni passi degli anonimi. Per questo il magistrato non avrebbe le carte in regola per occupare, secondo Salvatore Borsellino, il posto che fu del fratello. Le parole adoperate sarebbero, a parere di Di Pisa, lesive della sua onorabilità, e perciò ha chiesto un risarcimento danni. Il caso sarà esaminato dal tribunale civile di Caltanissetta competente per i giudizi nei quali sono coinvolti i magistrati del distretto di Palermo. La prima udienza è fissata per lunedì 11 gennaio. (Ansa)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Esprimo la mia totale ed incondizionata solidarieta’ a Salvatore Borsellino.
    Anche io ricordo benissimo la vicenda triste, di veleni e lettere, che chiamarono in causa Di Pisa . Il fatto che non ci siano stati sviluppi sull’indagine,tipico in Italia, non vuol dire che una persona non possa nutrire dubbi sulla storia e sulla persona che fu al centro della vicenda. Ritengo gravissima e strumentale la richiesta di risarcimento al fratello di una persona morta dopo aver dedicato la sua intera vita alle Isituzioni. Quelle Istituzioni che lo abbandonarono e lo lasciarono solo insieme alla sua scorta. W Salvatore Borsellino, W Giovanni Falcone.
    p.s. Salvatore, la gente onesta e’ con te e lo sara’ sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *