Mascali, dalla Regione oltre 700 mila euro per gli alloggi di via La Malfa - Live Sicilia

Mascali, dalla Regione oltre 700 mila euro per gli alloggi di via La Malfa

L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone commenta la delibera.
GIUNTA REGIONALE
di
0 Commenti Condividi

“Come da impegno assunto dinanzi all’amministrazione comunale e ai cittadini di Mascali, il governo Musumeci formalizza il finanziamento da oltre 700 mila euro per strappare al degrado gli alloggi popolari di via Ugo La Malfa. Nei mesi scorsi eravamo stati in visita sul posto, facendoci carico delle richieste degli abitanti di cinque palazzine di proprietà regionale, purtroppo per lunghi anni inascoltate. Adesso, grazie allo stanziamento votato in giunta per la manutenzione straordinaria degli immobili, potremo procedere alla gara d’appalto in sinergia con il Comune”.  Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, commentando la delibera della giunta regionale che ufficializza il finanziamento da 770 mila euro per un intervento di manutenzione straordinaria delle palazzine di edilizia pubblica di Ugo La Malfa a Mascali, nel Catanese. L’opera viene finanziata mediante la riprogrammazione delle economie dei fondi ex Gescal.

“Purtroppo – aggiunge Falcone – gli edifici manifestano un avanzato deterioramento di facciate e ballatoi, tale da pregiudicare la sicurezza di tutti e rendendo essenziale la ristrutturazione. La Regione, nell’ambito del rilancio di politiche della casa e risanamento del nostro patrimonio abitativo, interviene per scongiurare i potenziali pericoli e ristabilire decoro e funzionalità del complesso”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *