Catania, Militari Usa e Lions: ripulita da chili di rifiuti la spiaggia di San Giovanni Li Cuti

Militari Usa e Lions: ripulita da chili di rifiuti la spiaggia di San Giovanni Li Cuti – VIDEO

Un'azione di sensibilizzazione rivolta a chi sporca senza alcun ritegno.
L'INIZIATIVA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. Sono stati i Lions catanesi insieme a un gruppo di militari USA dell’Ospedale Navale della NAS di Sigonella in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente, a ripulire un tratto della spiaggetta di San Giovanni Li Cuti. Un’iniziativa volta a sensibilizzare l’opinione pubblica verso il rispetto dell’ambiente marino che viene continuamente deturpato e, dove, viene abbandonato ogni tipo di rifiuto tra le rocce laviche del Lungomare etneo.

Alberto Lunetta rappresenta i Lions etnei e i militari della base NAS di Sigonella che stamattina hanno ripulito la spiaggetta del borgo marinaro: “Tutti insieme, grazie a un progetto della Stazione AeroNavale di Sigonella, con i Lions Porto Ulisse e Zona 14 per raccogliere i rifiuti abbandonati e lanciare un messaggio forte per il rispetto verso l’ambiente marino”. I volontari hanno raccolto decine di chili di rifiuti abbandonati nella spiaggetta di Li Cuti. Cicche di sigarette, bottiglie di vetro e plastica, buste di plastica, scarpe estive ormai distrutte e qualche borsellino, vuoto, buttato in spiaggia e frutto, chissà, di quale azione.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *