Obama: manteniamo pressione su Al Qaida - Live Sicilia

Obama: manteniamo pressione su Al Qaida

LIBIA
di
0 Commenti Condividi

Gli Stati Uniti resteranno vigili contro il terrorismo e continueranno ad esercitare pressione su Al Qaida. Lo ha detto ieri il presidente Obama, dopo l’attentato al consolato Usa di Bengasi dove sono rimasti uccisi l’ambasciatore Chris Stevens e altri tre americani. Gli Stati Uniti ieri hanno deciso di evacuare tutto il personale diplomatico e il Pentagono ha spostato due navi da guerra verso le coste libiche. L’ipotesi più accreditata sull’attentato è un attacco di Al Qaida per vendicare l’uccisione del suo numero 2 al-Libi, approfittando delle proteste contro un film su Maometto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *