Palermo, mazzate contro le vetrine: tre arresti per furto NOMI - Live Sicilia

Palermo, mazzate contro le vetrine: tre arresti per furto NOMI

In fuga a bordo di una macchina rubata
FURTO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo tre giovanissimi e si tratta di Aoun Hedi, 21 anni, Gabriele La Barbera, 20 anni e Emanuel Barone, 20 anni, accusati di tentato furto aggravato, ricettazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I tre sono stati sorpresi dai militari mentre, a volto coperto e utilizzando delle mazze, stavano infrangendo la vetrina del negozio Visiona Uomo tra via XX Settembre e via Parisi. Sorpresi, sono fuggiti percorrendo contromano le vie del centro a bordo di una Fiat Panda rubata. La fuga è finita in via Emerico Amari dove, nel tentativo di bloccare i carabinieri, Hrdi, alla guida, ha cercato di bloccare l’auto dei militari provocando un incidente.

Abbandonata la vettura, sono stati bloccati poco dopo. L’arresto dei tre giovani è stato convalidato dal gip di Palermo che ha disposto l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune. Nell’auto sequestrata sono trovate due mazze.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.