Pietro Rao è il nuovo sindaco di Partinico: eletto al primo turno

Pietro Rao è il nuovo sindaco di Partinico: eletto al primo turno

Ha ottenuto circa il 50% dei voti, avendo la meglio sugli avversari Toti Longo e Bartolomeo Parrino
ELEZIONI
di
1 Commenti Condividi

PARTINICO (PA) – Tornata elettorale amministrativa ieri in tre Comuni della Sicilia: a Tortorici, Misiliscemi e Partinico. Nel grosso centro in provincia di Palermo, dopo due anni e mezzo di commissariamento a seguito dello scioglimento per infiltrazioni mafiose, è il farmacista veterinario Pietro Rao il nuovo sindaco, che ha ottenuto circa il 50% dei voti. Sconfitti Bartolomeo Parrino del centrosinistra e Toti Longo sostenuto da FdI e da due liste civiche.

Le prime dichiarazioni del nuovo sindaco di Partinico

“Si parte da qui. Grazie a voi che ci avete dato la possibilità di rendere concreta una visione moderna di città – ha dichiarato Pietro Rao – Mi avete onorato con la carica di sindaco, l’unico fin qui ad essere eletto al primo turno con la preferenza diretta dei cittadini. Sono momenti di grande gioia e ardore, siamo però consapevoli del lavoro da fare e smaltiremo presto l’euforia per dare spazio ad un impegno sincero e costante. Viva Partinico, viva i partinicesi e viva la Nuova Partinico che oggi nasce per il futuro di tutti”.

Elezioni amministrative a Tortorici e Misiliscemi

A Tortorici (Messina) vince Carmelo Rizzo Nervo, che ha avuto la meglio su Maurilio Foti e Franco Franchina. A Misiliscemi (Trapani) vittoria per Salvatore Tallarita su Giuseppe Peralta. A Partinico e Tortorici i municipi erano stati governati dai commissari dopo lo scioglimento degli organismi per infiltrazioni mafiose; Misiliscemi invece è andato alle urne per la prima volta, dopo la recente nascita del
Comune, il 391° in Sicilia.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    A Partinico va in scena l’Ennesima sconfitta per la sinistra che porta acqua al mulino del pd.
    Se rifondazione comunista e sinistre si fossero presentati da soli con i cinquestelle e senza il pd avrebbero avuto un risultato nettamente migliore.
    Dopo la batosta di sinistra civica ecologista a Palermo al traino del pd e dopo la batosta di centopassi per la sicilia alle regionali al traino del pd, la sinistra ancora non ha capito che al suo popolo non piace l’alleanza con il pd?
    Dopo quante altre sconfitte lo capiranno?
    Le forze a sinistra del PD sno fuori da comune di palermo, regione e da molti consigli comunali dove erano alleati con il pd, ma si ostinano a inseguire il pd?? Si chiama sindrome di tafazzi! Errare è umano perseverare è diabolico. Basta accordi con il pd!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *