Il professore Pitruzzella (Antitrust) | ai vertici della giustizia europea - Live Sicilia

Il professore Pitruzzella (Antitrust) | ai vertici della giustizia europea

Il professore Giovanni Pitruzzella

Il comitato C7, composto dai più grandi giuristi europei, ha dato parere positivo alla nomina.

C’è già l’ok della Ue
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Il professore palermitano Giovanni Pitruzzella, attuale presidente dell’Antitrust, sarà il prossimo Avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea. C’è già infatti il via libera del comitato C7 che ha appunto il compito di valutare i designati a questa prestigiosa carica e che è composto da alcuni tra i più autorevoli giuristi europei, come il presidente della Corte costituzionale tedesca e il presidente del Consiglio di stato francese.

Pitruzzella giungerà ufficialmente ai vertici della giustizia europea nell’ottobre del 2018, quando scadrà l’incarico dell’attuale Avvocato generale Paolo Mengozzi. Nel novembre dello stesso anno sarebbe comunque scaduto l’incarico di Pitruzzella al vertice dell’Antitrust. Con Pitruzzella, parere positivo dell’Ue anche per altri due italiani indicati dal governo: Lucia Serena Rossi e Sandro Gozi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Da palermitani, abbiamo qualche motivo per esserne fieri?
    Avrei preferito di gran lunga la nomina di un polacco piuttosto che un portoghese, ma che la mia città non si trovasse al 97° posto sulle 110 province italiane come qualità della vita.

    già saggio scelto da napolitano, a titolo gratuito, viene da tempo compensato abbondantemente

    cu ciu cunta ad armao che si deve accontentare di una delega regionale al bilancio e strapuntino di vice presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *