Processo per il pestaggio di 2 tamil | "Intercettazione scagiona imputati" - Live Sicilia

Processo per il pestaggio di 2 tamil | “Intercettazione scagiona imputati”

E' la versione delle difese degli imputati per il tentativo di omicidio dei due tamil Mohanraj Yoganathan e il suo amico Naguleashworan Subramaniam, che furono aggrediti mentre tornavano a casa, nel quartiere Zisa, nella notte tra il 18 e il 19 ottobre del 2011.

Palermo
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Tentano l’ultima carta le difese degli imputati nel processo che si svolge davanti alla quarta sezione del Tribunale di Palermo per il tentativo di omicidio dei due tamil Mohanraj Yoganathan e il suo amico Naguleashworan Subramaniam che furono aggrediti mentre tornavano a casa, nel quartiere Zisa, nella notte tra il 18 e il 19 ottobre del 2011. Gli avvocati di Mirko Rasa, Massimiliano D’Alba, Salvatore Savignano e Vincenzo Cilona hanno sentito questa mattina un perito su un intercettazione che dimostrerebbe l’innocenza dei loro assistiti. Un altro troncone del processo si svolge in abbreviato dove è imputato Vincenzo Di Giovanni, figlio di un boss, che ha ammesso i fatti dicendo però di essere da solo.

Il perito ha riferito che Di Giovanni, mentre si trovava in questura con Cilona, D’Alba e Savignano il 26 ottobre del 2011, avrebbe detto “eramo tri (eravamo tre, ndr): io, Gaetano e Jerry”. Questa intercettazione, secondo gli avvocati, dimostrerebbe non solo che i loro assisiti sono innocenti, ma anche che ci sarebbero altri due responsabili ancora liberi. Il processo è stato rinviato al 12 novembre.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Quindi le intercettazioni sono fondamentali.

    Finirà che i due Tamil si sono fatti male cadendo……

    Se l’escamotage riesce allora è l’avvocato a meritare il trattamento riservato ai tamil.

    E magari Tamil dovrà pure chiedere scusa!! Assurdo davvero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.