Salviniani mollano Forza Italia |"Musumeci ci dica con chi sta" - Live Sicilia

Salviniani mollano Forza Italia |”Musumeci ci dica con chi sta”

Attaguile contro l'ipotesi di alleanza con Alfano. La replica di Alternativa popolare. 

Regionali
di
23 Commenti Condividi

PALERMO – “Come abbiamo sempre sostenuto sin dal primo istante, non staremo un secondo di più con chi soltanto ipotizza un’apertura della coalizione ad Alfano, Castiglione e ad Alternativa popolare”. Si tira fuori da un’alleanza con Forza Italia siciliana Angelo Attaguile, segretario nazionale di Noi con Salvini, che precisa: “da tre anni ripetiamo che con gente come Alfano e Castiglione non ci vogliamo avere nulla a che fare. E – lo sottolineo – siamo noi che con questi personaggi, che hanno affossato la nostra Isola, alcuni dei quali come Cascio e Castiglione, sono coinvolti in tristi vicende giudiziarie, mai e poi mai ci siederemo a parlare. Evidentemente Micciché e Forza Italia sono per un ritorno al passato, sono per tenere la Sicilia ancora schiava di certi poteri e giochetti, ma non contino sul nostro supporto. Alfano – attacca ancora Attaguile – ha governato fino a ieri con Crocetta, prendendo parte al governo più fallimentare della storia siciliana: come si può soltanto pensare di amministrate con costoro?”

Attaguile lancia un ultimatum anche all’alleato Nello Musumeci: “Avevo già invitato l’amico Nello a chiudere col passato, prendo atto invece che Diventerà Bellissima continua a dialogare con Forza Italia e Micciché nonostante l’apertura di quest’ultimo a certi personaggi di cui la gente è stufa. Per quanto ci riguarda, quindi, noi andiamo da soli, con un nostro candidato governatore, Matteo Salvini ha già indicato me in conferenza stampa a Catania, e siamo disponibili a dialogare solo con chi condivide la nostra idea di netto taglio col passato. Diamo appuntamento a tutti coloro che vogliono voltare pagina assieme a noi, all’incontro pubblico che terremo sabato alle ore 19, in piazza Cavour a Pantelleria”.

aggiornamento 30 giugno. La replica di Germanà (Ap)

Nino Germanà

“Leggo le dichiarazioni di un non meglio identificato onorevole Attaguile della Lega Nord circa possibili scenari di alleanze future”, così il deputato regionale di Alternativa Popolare, onorevole Nino Germanà, dopo le odierne pubblicazioni apparse sulla stampa siciliana.

“Tengo a precisare se non erro (e non erro!) che l’esponente della Lega mai ha avuto il piacere di confrontarsi direttamente con l’elettorato, pesando concretamente l’importanza della fiducia del singolo; mi preme inoltre chiarire che Area Popolare non è seduta ad alcun tavolo in via esclusiva nè attende l’unzione di nessuno: abbiamo un progetto politico ben chiaro che vuole riunire tutte le forze moderate centriste attorno ad un programma da condividere, com’è ovvio, con chi intende seriamente farlo, per mettere in campo una nostra candidatura. Dialogare con le componenti dell’arco costituzionale che possono condividere le nostre scelte è il gioco della politica. Ma non di quella politica populista e semina odio a cui sono abituati certi partiti esaltati, certamente. Bensì quella del confronto e dell’unione per il bene del territorio e della collettività. Questi ultimi sono concetti pressoché estranei a chi si può far chiamare onorevole solo grazie ai listini bloccati. Auspico di vedere il collega presto in corsa alle regionali affinché si misuri direttamente con la gente e non solo a suon di spot e polemiche.”

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

23 Commenti Condividi

Commenti

    condivido di Mollare Forza Italia se si alleano con alfano, anzi meglio mollarli prima che sia tardi, con micciche’ e&c. la sicilia e’ sempre un bacino di voti e basta, daro’ il mio voto a Noi Salvini, do il mio appoggio morale, MA venire a Pantelleria non se ne parla proprio, mi basta già di sicilia che è un isola eppoi è lontana pantelleria dai!!! una location piu’ vicina o un altro giorno organizzi in altri posti facili da raggiungere.

    Che grande perdita questi Salviniani Siciliani.Dopo lo strepitoso successo di Palermo,adesso con il loro 0,5% su base Regionale potevano fare la differenza.On.Attaguile,parla di taglio con il passato ma Alessandro Pagano ex Forza Italia ed ex un po’ di tutto lo dimentica?

    Vorrei capire a che titolo parlano questi.
    A palermo non sono arrivati neanche allo sbarramento, alle regionali rischiano di fare lo stesso, eppure hanno la presunzione di dettare l’agenda politica.

    E chi sono i Salviniani in Sicilia? Ah, aspetta, c’é Pagano che fino a 6 mesi fa stava con Alfano e adesso dice “con AP mai!”. Bella coerenza, la sua!

    Ma poi che ultimatum danno? In Sicilia si e no se arrivano all’1%…mentre al Nord, dove la Lega conta, fa alleanza con Forza Italia e a AP, vedete i casi di Lombardia e Liguria!!!

    Se il popolo siciliano deve essere trattato a pesce in faccia come stanno facendo
    questi politicanti siciliani da strapazzo , i Salviniani tanto torto non hanno .

    Totale 3,1% -2,5% Musumeci e 0,6 noi con Salvini – sarebbero determinanti per il CDX? Boh…..

    Ma è possibile che non avete ancora capito nulla !!!!!!! BASTA LITIGARE PER UNA POLTRONA SOLO PER UNA QUESTIONE DI IDEOLOGIA POLITICA !!!!! d’altronde stiamo parlando di Musumeci…. che sappiamo essere persona perbene… ma sempre di un’area politica ben precisa… e Salvini…. !!!!!! Forza Italia e Ap….andati avanti…. avete più’ esperienza di tutti… sono certo che avete ben chiaro cosa vogliano i siciliani…. sono certo che in molti vi seguiranno !!!!

    Una cosa è certa Il centrodestra in Sicilia senza la Lega di Salvini, (guardate che non è come sostengono in tanti che la Lega in Sicilia ha percentuali del 1-2% perché non è cosi. Un conto sono le comunali e un conto sono le Regionali e le Politiche. Badate che la lega fa la differenza per un centrodestra coeso anche in Sicilia. I Siciliani guardano la tv e la Lega è presente con proposte serie e concrete per le Regioni e recentemente con la Lega si sono conquistate Città che dopo 70 anni passano al centrodesstra vedi Genova, Sesto San Giovanni, L’Acquila, Pistoia ecc) Senza Fratelli d’Italia della Meloni e senza Nello Musumeci il centrodestra in Sicilia non esiste.
    I Signori di Forza Italia e qualche altro scienziato che dice che non vogliono la candidatura unitaria di MUSUMECI non comprendono che con una alleanza che comprenda solo Forza Italia e Alfano vanno solamente a sbattere perché non sono credibili di fronte all’elettorato Siciliano. Poi la campagna elettorale farà la differenza Noli con Salvini, Fratelli d’Italia e Diventerà Bellissima di Nello Musumeci e altri di F.I. e altri ancora civici la partita se la giocano benissimo e si vince pure con Musumeci candidato Presidente.
    All’on. Nello Musumeci dico vada avanti con chi ci sta e finiamola con questo teatrino. Occorre subito un programma serio e concreto, una squadra pulita senza nessun compromesso col passato e iniziare a girare Provincia per Provincia e parlare al cuore della gente che è stanca di Crocetta, del Pd e di Alfano.
    FORZA MUSUMECI ANDIAMO AVANTI CHE IN SICILIA SI VINCE ALLA GRANDE. ALLA FACCIA DEI DEMOCRISTIANI .

    Mi permetto di contraddirti.Sono le Comunali dove si testa il valore di un partito.Noi con Salvini ha fatto una figura pessima a Palermo e ti assicuro che andra’ anche peggio alle Regionali.Ti ricordo che lo sbarramento è al 5% su base Regionale e devi considerare che se a Palermo hanno ottenuto il 2,58 in citta’ molto piu’ piccole potra’ andare solo peggio.

    Vorrei ricordare che alle ultime regionali Musumeci ha preso il 25% così suddiviso:

    6% voti di Musumeci, 13% popolo delle libertà, 6% cantiere popolare.
    Se consideriamo che il popolo delle libertà ed il cantiere popolare ora stanno con Miccichè, quanto può raggiungere da solo Musumeci insieme a questi della lega?
    Al massimo arriveranno al 10%, eppure sia Musumeci che i leghisti con un risicato 10% vogliono impartire ordini.
    Potete mettere tutti i pollici in giù che volete, ma la realtà è questa.

    Dite vero? Dove dovete andare senza forza Italia? Mica siamo a Milano, e pure lì per vincere vi imbarcate pure Alfano!

    SEI GENEROSO PER ADESSO SONO DATI AL 5-6% MUSUMECI E 1-2% SALVINI.

    Ma perché gli altri che coerenza hanno , chi da destra va a sinistra , chi da sini-
    stra va a destra , non c’é solo Pagano in questa situazione . La sinistra non é
    da meno . La coerenza non esiste più .

    Carlo infatti ho detto “al massimo”, ho arrotondato in eccesso.

    Onorevole Attaguile ritengo che il nostro sistema non possa prescindere dai numeri e solo chi ne prende di più può andare a rappresentare il popolo nel governo della res pubblica. Ragion per cui poco male se altri o chicchessia vuole affiancarsi al candidato Musumeci i suoi voti sono bene accetti: l’importante che la responsabilità ricada su Musumeci che noi tutti conosciamo. Quindi se anche gli alfaniani e lo stesso Alfano vogliono dare il voto a Nello Musumeci noi non ci offendiamo.

    Nello Musumeci con tutto il rispetto a perso già 3 volte mica ogni volta tutti dietro nello Musumeci? Bastaaaaaaaa ha avuto il suo momento è stato bocciato abbi la coerenza di dire sono a dispozione del centro destra se poi il centra destra decide di ripuntare per la 4 volta okkei ma no che ha il coraggio di dettare legge bastaaaaaaaaaa

    poi abbiamo già visto che se non si ha un candidato forte si perde vedi ferrandelli che è un bravo ragazzo ma la gente vuole dippiù.

    Questi con 100 voti scarsi che hanno sì fanno i film….. Come dare torto a La Vardera?!

    Noooooo stasera non ho mangiato dopo aver appreso la notizia e stanotte di certo non potrò dormire, sono sconvolto e atterrito! Non lo fate, vi scongiuriamo senza il vostro 0,02% come faremo???
    Avanti tra AP, centristi,forza Italia ed ex mpa…vinciamo a mani basse con la gente (che sento e vedo ogni giorno) entusiasta della situazione!!

    Miccichè vuole la Prestigiacomo
    punto e basta.
    Meglio che Musumeci vada per la sua strada
    e stavolta lo farà fallire lui il piano del distruttore del centro-destra

    Fino a quando la gente continuerà a dare il voto a Berlusconi, il più grosso fallimento della storia dal dopoguerra in poi, il cdx non riuscirà a proporre alternative che vadano al di là dei ridicoli giochetti di Miccichè, intenti a imbarcare il peggio che la politica italiana abbia partorito negli ultimi dieci anni, Angelino Alfano.
    Musumeci vada avanti senza queste palle al piede e i salviniani lo appoggino senza se e senza ma.

    Comunque la mettiate l’unico candidato credibile per il centrodestra rimane sempre l’On. Nello Musumeci. Miccichè se ne faccia una ragione e anche qualcun’altro che crede nei fantasmi democristiani brutta razza peggio dei comunisti.

    Credo che l’inaffidabbile Miccichè stia per centrare l’obbiettivo, cioè quello di sfasciare il centrodestra nazionale proponendo l’alleanza con Angelino Alfano.

    MUSUMECI TUTTA LA VITA. NO AD ACCORDI CON ALFANO , E’ STATO UN TRADITORE DEGLI ELETTORI DI CENTRODESTRA, LUI E ALTRI PARLAMENTARI ELETTI CON BERLUSCONI E IL PDL.
    OGGI ALFANO E I SUOI SENZA VOTI STANNO CON GENTILONI-RENZI A ROMA E CON CROCETTA E IL PD A PALERMO.
    IL CENTRODESTRA DEVE STARE UNITO SENZA ALFANO E A.P. SI VINCE CON MUSUMECI CANDIDATO PRESIDENTE DELLA REGIONE. IL RESTO SONO SOLO CHIACCHIERE PERCHE’ I SICILIANI SONO STANCHI DI VECCHI ARNESI CD E DI VETERO COMUNISTI COME CROCETTA!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.