Sant'Agata è per tutti |La postazione riservata - Live Sicilia

Sant’Agata è per tutti |La postazione riservata

Torna l'area riservata alle persone con disabilità e con gravi difficoltà motorie.

come ginestre onlus
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Mercoledì 17 Agosto in occasione dei festeggiamenti di Sant’Agata d’Agosto l’AdV “Come Ginestre” Onlus e l’Associazione Sant’Agata Basilica Cattedrale, così come da dieci anni, organizzano “Sant’Agata non per molti ma per tutti”, attraverso la realizzazione di un area riservata alle persone con disabilità e con gravi difficoltà motorie, per dare loro l’opportunità di vivere uno dei momenti più importanti dei festeggiamenti di mezzo Agosto e partecipare pienamente all’attesa del passaggio del busto di Sant’Agata. Quest’anno, per la prima volta, collaborerà l’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Catania che ci aiuteranno ad accogliere e far sistemare nell’apposita area le persone con disabilità e con gravi difficoltà motorie. 

“L’appuntamento di Piazza San Placido è molto partecipato – afferma Salvatore Mirabella presidente dell’AdV Come Ginestre Onlus – sono tante le persone che si trovano in vacanza nella nostra provincia con difficoltà motorie o con disabilità e che ogni anno sono presenti grazie all’informazione sui social network e sui mass media. Per questo ringrazio tutti ed in particolare l’Associazione Basilica Cattedrale, al suo presidente Claudio Baturi, che da anni collaboriamo per rendere tutto questo possibile. Un grazie anche ai volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Catania, che per il primo anno ci aiuterà nella logistica ed nell’accoglienza.” 

Lo spazio riservato a tutte le persone con disabilità, grazie alla collaborazione delle associazioni impegnate nel diffondere una nuova cultura dell’inclusione sociale, delle pari opportunità e di uguaglianza, attraverso lo slogan “Sant’Agata non per molti ma per tutti” è, anche, l’occasione per sottolineare, ancora una volta, la necessità di una maggiore attenzione da parte della società civile, a cominciare dai nostri Amministratori, verso le persone con disabilità. L’impegno e la collaborazione delle associazioni nasce dalla necessità di abbattere le barriere culturali e fisiche, ancora presenti, create dall’isolamento, dall’emarginazione, dall’ingiustizia sociale.

Solo coinvolgendo le persone e rendendole protagoniste dell’azione “tutti” possiamo essere messaggeri e sentinelle vigili capaci di realizzare qualità di vita per “tutti”. L’appuntamento è dalle ore 18,30 presso Piazza San Placido per permettere la sistemazione nell’apposita area riservata alle persone con disabilità; ore 20,30 passaggio di Sant’Agata in Piazza San Placido con breve sosta del busto reliquiario.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *