Venturino, se il grillino espulso |è l'unico grillino felice - Live Sicilia

Venturino, se il grillino espulso |è l’unico grillino felice

Tensioni e trattenute sullo stipendio: il primo eretico del grillismo siciliano non ha più questi problemi

Movimento 5 Stelle
di
26 Commenti Condividi

PALERMO – In questi giorni di calvario capitolino, ai grillini è toccato scoprire quanto amara può essere la politica. E quante quotidiane pene possa la suddetta riservare quando dalla comoda vita dell’opposizione, dove un coretto “onestà onestà!” può bastare, si passa a sporcarsi le mani nelle istituzioni, sperimentando tutto il repertorio di patimenti connessi. Improvvisamente dura la vita del grillino, nell’era di Virginia Raggi e compagni. Chissà se ci pensa mai, e con sollievo, quell’Antonio Venturino, primo eretico scomunicato del grillismo siciliano. E sì, in fondo basta guardare a lui, assiso sul suo scranno di vicepresidente vicario del Parlamento siciliano, per farsi sfiorare dal dubbio che l’unico grillino felice sia il grillino epurato.

Mentre la Raggi annaspa, mentre il direttorio s’agita, mentre gli aspiranti leader di domani fanno la conta dei fedelissimi, Antonio Venturino da Piazza Armerina non si cruccia. E sereno comunica dal suo ufficio di presidenza di Palazzo dei Normanni. Comunica un po’ su tutto, dispensando note quotidiane pregne di pragmatismo, loquacissimo lui che, prima di approdare all’Ars grazie al miracolo grillino, aveva fatto del silenzio un mestiere, essendo stato anche mimo. Altri tempi. Venturino, eletto coi 5 Stelle alle scorse regionali e ben presto finito altrove, oggi nel Nuovo Psi, ruppe con il Movimento per una questione legata alla rendicontazione delle spese, quelle che i grillini trattengono insieme ai 2.500 euro di stipendio che tengono per sé. Il resto va al Movimento. Non per il vicepresidente vicario dell’Ars, che s’è liberato di questo incomodo. Vicepresidente eletto proprio perchè grillino. La poltrona spettava al Movimento dopo l’exploit delle elezioni nelle quali i grillini furono primo partito. Sul secondo scranno di Sala d’Ercole così approdò Venturino. Quella poltrona i girllini l’hanno persa, Venturino se l’è tenuta stretta. Una signora poltrona, mica come quelle degli assessori, slegata dalle bizze dei rimpasti e dai capricci delle correnti. Con annesso l’ottimo trattamento economico, che s’avvicina ai diecimila euro netti grazie all’indennità aggiuntiva dovuta alla carica. Più l’auto, più i portaborse, più l’accesso a quei fondi riconosciuti all’ufficio di presidenza che si possono distribuire a confraternite, circoletti e affini.

Regna Venturino, felice. Senza i patemi d’una Raggi. Sereno, nella sua nuova casa del Psi, dove l’hanno spedito elettori che hanno messo la croce sul simbolo che vuol mandare a casa i vecchi partiti, alle volte le beffe del destino. “Noi non siamo mica stati eletti per perdere ore a rispondere su Facebook”, spiegava all’epoca del divorzio, quando a chi gli chiedeva dei 2.500 euro di stipendio rispondeva: “Come è possibile che un deputato della Repubblica guadagni di meno di un usciere di Montecitorio?”.

Già, non stava bene. E il problema fu risolto. E oggi, mentre i grillini s’accapigliano su comunarie e direttorio, l’ex grillino felice non deve sopportare le bizze del Movimento, non deve versare buona parte del suo stipendio per finanziare qualche ripida trazzera, non deve patire il trauma postinfantile del dover scegliere se vuole più bene a Di Maio o Di Battista, o sorbirsi i commenti di una Paola Taverna su ogni cosa, non deve adeguarsi ai diktat della Casaleggio associati pure per decidere da quale lato portare la riga dei capelli, lui che peraltro la riga non la porta. Vuoi mettere?


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

26 Commenti Condividi

Commenti

    Povero Venturino alle prossime elezioni….vivrà di ricordi, ma purtroppo ci si ricorderà anche di lui e non sarà un bel ricordare…come non deve essere ora una bella sensazione trovarselo accanto o di fronte…

    W M5S, W M5S, W M5S.

    Chiederei ad ogni elettore di quest’uomo, quant’é piú felice rispetto a prima di votarlo e che miglioramento ha avuto nella propria vita di cittadino.
    Sia felice il signor venturino, la pacchia sta finendo.

    intanto il compenso cospicuo resta e maturerà pure il diritto alla rendita vitalizia

    anche se non sara’ piu rieletto ha maturato tutto per non lavorare piu e viver di rendita alla ns. faccia !

    Dove andrà a finire alle prossime elezioni? Tutti lo sanno. Ritornerà a casa.

    FARA’ IL MIMO O IL MUTO? RIMARRA’ MUTO QUANDO TUTTE QUESTE POLTRONE DORATE, AUTISTA,MACCHINA BLEU, PICCIOLI E SORRISI A 48 DENTI ELARGITI DAI COMIS DELL’ARS SVANIRANNO IN UN MOMENTO, QUANDO I CITATI COMIS, A 10.000 EURO AL MESE, FARANNO FINTA DI NON VEDERLO PERCHE’ I 48 DENTI DOVRANNO MOSTRARLI AL PROSSIMO PUPO PARDON POLITICO. CHE TRISTEZZA! IN TUTTO QUESTO… LA SICILIA AFFONDA LE POLTRONE CAMBIANO CULI IL TEMPO PASSA ED I COMIS SCAPPANO CON PENSIONE DORATA.

    quest’articolo è meraviglioso ahahahahahah stasera ero di malumore e mi hai rimesso di buonumore 🙂 insieme al buon verderami sei rapidamente diventato uno dei miei giornalisti preferiti ahahaha e tu a chi vuoi più bene? a di battista o a di maio? #ioquasiquasimifareiunfico:) #5stellelavitasarebbemenointeressantesenzadivoi #viamounbelpo’

    primo ed ultimo giro signor venturino ,,, davvero bisognerebbe istituire la decadenza per chi cambia casacca, speriamo di non rivederla più

    sti ramurazzi!

    grazie ai 5 stelle che lo hanno candidato pagheremo pure questo vitalizio

    L’italia è sempre stata il regno del trasformsmo galoppante; nessun partito o movimento può dichiararsi immune. Questa è la cruda realtà. La politica, ( sempre che di politica si possa parlare) racccoglie di tutto.

    Già che ci sei, chiedigli anche di Cancelleri.

    per non parlare dell’ipocrisia di questi comis, sarebbero capaci di dirgli che e’ bello e preparato, quando io lo trovo bello come la fame e preparato come u sceccu. ah gia’ loro hanno vinto il concorso! ma nelle prove selettive c’era il compito sull’adulazione?

    A CURARSI LA DEPRESSIONE, MALATTIA CHE COLPISCE IN PREVALENZA GLI ATTORI ED I POLITICI TROMBATI. FARA’ FINTA DI ESSERE IMPEGNATO CON GIORNALI SOTTO IL BRACCIO, PASSO VELOCE E FINTA SERENITA’, MA DEPRESSO.

    Venturino tra qualche anno sarà protagonista della trasmissione meteore… Tra un anno sparirà da tutto e nessuno si ricorderà di lui… Dall altra parte c e da dire che si è preso un lauto stipendio caduto dal cielo e a causa delle ridicole norme che regolano la regione a 65 anni avrà una lauta pensione pagata con le nostre tasse. Mi auguro che la regione fallisca che venga commissariata e che il commissario abolisca tutti i privilegi e le pensioni anche retroattivamente…. Perché lo può fare!!!!la speranza è l ultima a morire !

    @maurizio
    Mi spiace, non lo conosco.
    Raccontaci qualcosa tu, visto che sai. Sará utile a tutti per scegliere meglio.

    Si dice “speriamo che andiate tutti a casa” – comunque…

    Petrus è un grillino non ti stupire

    speriamo il sig. venturino si sia conservato i soldi……. x campare….. un fenomeno di questa portata credo che anche come mimo non se lo piglia nessuno

    @anna chiara…
    Complimenti per la tua risata!
    “Che bei frasi…e che bei paroli”
    Ahahah…

    Altro che mimo, Sig Toscano lui è un Attore piuttosto loquace e la sua recita preferita è Mistero Buffo di Dario Fo. Credo che la sua ultima recita, Vice Presidente dell’ARS, sia la più riuscita.

    Antonio Venturino rispetto alla marmaglia del palazzo è un GIGANTE! Giudicatelo per quello che propone non per la solita tiritera dei soldi, vorrei ricordare che con quella miseria non ci paghi neanche la permanenza a Palermo per 15 giorni!
    PS: questo lo penso veramente da compagno di classe.
    PPS: Antò caffè pagato?!

    Dalle 5 Stelle alle “5 Stalle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.