Spacca-vetrine in azione |Tentato colpo alla "Tim" - Live Sicilia

Spacca-vetrine in azione |Tentato colpo alla “Tim”

Il tentato furto è andato in fumo. Indaga la polizia

PALERMO
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Nuovo tentato furto della banda spaccavetrine a Palermo. Questa volta è stato preso di mira il negozio Tim ad angolo tra via Laurana e via Marchese di Villabianca. Gli impiegati questa mattina all’apertura del negozio hanno trovato nella vetrina che si trova in via Laurana un cannello al gas abbandonato e segni di effrazione nel vetro. Questa volta il colpo non è riuscito. Forse i ladri sono stati disturbati mentre tentavano di entrare. Sono intervenuti gli agenti della scientifica della polizia per cercare qualche traccia utile per risalire alla banda che in questi ultimi mesi ha messo a segno alcuni colpi non più con le mazze ma utilizzando un cannello a gas per cercare di avere la meglio sui vetri infrangibili. Il punto vendita è rimasto regolarmente aperto. Sono in corso le indagini della polizia.

(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Secondo me c’è la regia di Cosa Nostra Palermitana dietro tutti questi casi di spacca vetrine,secondo me è una strategia dei boss di fare soldi facili

    Chiamali boss! per me sono semplici delinquenti e nulla facenti privi di mestiere e senza dignità.

    Chiamali come vuoi per me gli affiliati di Cosa Nostra Palermo sono solo feccia

    Ricapitolando velocemente….
    Due giorni fa spaccano INDISTURBATI una vetrina a Piazza Don Bosco e svaligiano un’ottica….la scorsa notte tentano di spaccare in Via Marchese Di villabianca (non esattamente una periferia disagiata, buia e malfamata) e poi alcuni entrano INDISTURBATI in tre asili (tre!!!!) e fanno razzia.
    Arrestati? Manco uno.
    Olè.

    questi mi sembrano scassa pagghiari che fanno piu’ danno che altro..!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *