Toto-assessori, i nomi | Ma mancano le donne - Live Sicilia

Toto-assessori, i nomi | Ma mancano le donne

Nel Pd quasi certo Cocilovo, papabili Cracolici, Crisafulli e Capodicasa. Genovese pensa a un tecnico di Messina. Nell'Udc i più quotati sono Leanza, Ardizzone e Firetto. L'Api spera e Dipasquale (nella foto) è quasi certo. Ma c'è un problema "rosa"

Le trattative
di
86 Commenti Condividi

Rosario Crocetta

PALERMO – Di sicuro C’è che sarà un governo “poli-tecnico”. Attorno a Rosario Crocetta si formerà una squadra mista, con politici di professione (in maggioranza) e tecnici d’area. Una squadra che già comincia a prendere corpo nelle trattative interne alla coalizione e agli stessi partiti.

La definizione delle caselle degli assessori si incrocia con la partita per la presidenza dell’Ars. Antonello Cracolici, per esempio, se non approderà alla presidenza di Sala d’Ercole, dovrebbe entrare in giunta con una delega di peso. Per lui si parla dell’economia. In alternativa, entrerebbe in squadra direttamente Beppe Lumia, da molti considerato il vero dominus del blocco che ha portato alla presidenza Rosario Crocetta. Gli altri assessori del Pd, dovrebbero rappresentare le principali correnti del partito. Per l’area che fa riferimento al segretario Giuseppe Lupo e a Sergio D’Antoni, i giochi dovrebbero essere fatti: il nome è quello di Luigi Cocilovo, storico leader Cisl ed ex europarlamentare. Per la corrente Innovazioni, i giornali insistono su Franco Rinaldi, messinese e recordman di preferenze in questa tornata elettorale, e Baldo Gucciardi. Ma Francantonio Genovese sarebbe pronto a tirare fuori dal cilindro un tecnico d’area messinese, top secret il nome. Resta la così detta area Mattarella, per la quale potrebbero scendere in campo direttamente i pesi massimi Mirello Crisafulli o Angelo Capodicasa.

I democratici sperano di poter rosicchiare qualche altro posto al tavolo della trattativa. In quel caso potrebbero entrare in corsa Manlio Mele, di cui si parla per l’assessorato ai Beni culturali, e Giacomo Scala.

Quanto all’Udc, i centristi dovrebbero partire da almeno tre assessorati. Lino Leanza e Giovanni Ardizzone, papabili per la presidenza dell’Ars, entrerebbero in squadra se altri dovessero accasarsi su quella poltrona. In corsa per un posto anche il neodeputato Lillo Firetto, spinto da un’ottima performance elettorale, e Nino Dina, che ha fatto il pieno di preferenze a Palermo. Anche se la polemica per il “cuffariano” Dina in giunta con Crocetta sarebbe certamente dietro l’angolo, e questo certo non aiuta la causa del politico di Vicari. E ad ogni modo, il buon risultato della lista di D’Alia, insieme al risultato non travolgente del Pd, potrebbe far scattare una poltrona in più ai democristiani.

Restano i posti in quota Lista Crocetta. Uno è già prenotato per Lucia Borsellino, figlia di Paolo, che dovrebbe ricevere il testimone da Massimo Russo alla Sanità. Un altro tecnico graditissimo a Crocetta è il vicequestore Antonio Malafarina. Un posto, per la precisione l’assessorato all’Agricoltura, pare essere prenotato per Nello Dipasquale, ex sindaco di Ragusa, che si dice sarebbe pronto a quel punto a dimettersi da deputato lasciando posto a Fabio Nicosia. C’è poi l’Api di Rutelli, che a differenza del Psi, che ha eletto i suoi deputati, è rimasta all’asciutto per pochi voti. Potrebbe reclamare una poltrona, magari per l’uscente Beppe Spampinato o per il coordinatore regionale Bartolo Fazio.

Il problema è che tutti i nomi che cirolano sono maschili. E Crocetta ha detto più volte di volere una presenza adeguata di donne nella sua giunta. Un elemento che potrebbe scompaginare i giochi rimescolando di parecchio le carte.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

86 Commenti Condividi

Commenti

    Mamma mia siamo nelle mani dei manutengoli di lombardo!!!! Cracolici!!!!!!!!! Lumia!!!!!!!non abbiamo speranza di cambiare!!! Non andremo da nessuna parte….peccato con crocetta poteva essere u a svolta….ma i suoi mentori saranno portatori di logiche di potere di poltrone e di affari così come abbiamo assistito inermi a quando governavano con lombardo!!!!che tristezza!!

    Cocilovo, Cracolici, Lumia, Capodicasa…..cari siciliani…..ecco a cosa vi siete affidati…

    CRACOLICIIIIIIIII ASSESSOREEEEEE ????????
    MA FINORA COSA E’ STATO ??? A GIA’ SCUSATE SI CHIAMAVA CRACORRINO……..

    Il rinnovamento (sic!) della politica siciliana è alle porte ! Ci sono nomi che fanno accapponare la pelle, per l’ignoranza, la protervia, il trasformismo ed … altro. Per quanto riguarda la maggioranza parlamentare, Crocetta ha il problema di mandare via quanti sono corsi al suo …soccorso, secondo le migliori tradizioni della politica siciliana.
    E’ irredimibile questa terra !!!

    Se effettivamente sono questi i nomi degli assessori che nominerà Crocetta, allora siamo alla frutta, per non dire nella merda!, e dobbiamo solo sperare che si torni a votare il più presto possibile!
    Molti di questi personaggi sono stati la causa dell’impoverimento della Sicilia e della devastazione che, con la loro complicità, ha compiuto Lombardo di Grammichele!
    Non posso credere che Crocetta, che ha parlato in un certo modo, si possa sputtanare da subito in questo modo nominando personaggi indegni e improponibili: Cracolici, Lumia, Lombardo, etc..etc..!!!
    Vedremo e, da cittadini, giudicheremo!

    Cracolici e Lumia pur di stare sul carro avete cancellato l’identità di un partito, dice bene Grillo”…PD meno L…”

    Crocetta piuttosto che nominare persone a hanno governato direttamente(capodicacasa etcc) e indirettamente (Cracolici, Cocilovo..) si affidi a persone fresche, preparate e senza il peso dei fallimenti passati che hanno determinato lo sfascio della Sicilia.

    e. questa sarebbe l’ innovazione? a me pare lo spartimento solito di poltrone e prebende. Per sghignazzare come si deve aspetto solo l’insediamento in giunta di qualche prelombardiano e l’ elezione del presidente dell’ARS. Poi voglio anche vedere cosa farai in regione con le nomine dei dirigenti, vediamo chi spunta!

    Il tecnico Messinese di area Genovese ha poco di top secret, visto che a Ficarra non si parla d’altro……….

    Io suggrerirei al governatore di essere provocatorio e innovatore: Se sei davvero libero da vincoli proponi Cancelleri presidente ARS

    E dina ?????? cosa faaaa ????? Guarda???

    Assessore donna con le palle Luisa Lantieri

    Sono andato a votare!
    Forse era meglio non andare!
    Che schifo!

    Scusate ma perché il problema esiste per Dina e non per Crisafulli? Il sindaco antimafia non si pone il problema di avere per assessore un soggetto che é stato comunque indagato per concorso esterno per associazione mafiosa?

    Tranquilli,
    A Roma si stanno preparando le future coalizioni della terza repubblica, insomma un TRUCCO E PARRUCCO, dopo le nazionali si rifaranno le regionali,
    Probabilmente ci rivedremo alle urne tra poco meno di un anno…..

    Per ora godetevi la goffaggine di questi finti comunisti!

    Aspettiamo le nomine dei dirigenti generali. Ci aspettiamo, prima, che mandi a casa tutti gli esterni per potere risparmiare bei soldoni, poi che mandi a casa tutti quelli nominati da Lombardo e compagni e poi che ruoti tutti quelli rimasti.
    Ricordo che quando è stato ammazzato il Dott.re Basile dirigente dell’agricoltura, la giunta dispose la rotazione di tutti i dirigenti, ottenendo due risultati: il primo quello di tutelare il dirigente stesso, il secondo quello di dimostrare ai cittadini onesti trasparenza ed efficacia nell’azione amministrativa..!!!!!
    Aspettiamo e vediamo cosa farà’ il governo che verrà.

    Ottimo Crocetta, il tuo proclama di tagli e risparmi è durato da Santo Stefano a Natale. Dopo che 90 Onorevoli si beccheranno 15 k€ al mese tu ti permetterai di nominare altri mantenuti come assessori tecnici che pagheremo noi. Il buon giorno si vede dal mattino ed i disOnorevoli si preparano al nuovo banchetto sulle macerie di quello che resta della Trinacria……peggio di un branco di iene.

    Siamo passati da male in peggio complimenti al nuovo presidente lui si proclama il presidente della svolta ma come diceva Totò “ma mi faccia il piacere” povera sicilia

    Ma Mele non era uomo di riferimento di Armao??????
    Guardate le nomine precedenti quando Armao era assessore ai beni culturali! Che schifo!!!!!

    Manlio Mele ( il parente di Massimo Russo ) !

    E poi vengono a negare che l’ ex MPA, ha fatto votare in segreto Crocetta !

    tutti schifiati ora però al momento di votare…

    CHE VERGOGNA !

    A questo punto riempirà il sottogoverno pure degli amici di Mineo, Vitrano e & e siamo a posto
    Poi metterà la Lucia Borsellino da sfoggiare come una “Medaglietta d’ Antimafia” !

    Che schifo !
    A questo punto tutti i Siciliani onesti dovrebbero ribellarsi e chiedere di tornare al voto subito !

    Per mandare immediatamente a casa questi lacchè di Bersani, Casini e MONTI !

    ho tifato e votato crocetta.sono felice che abbia vinto,nonostante l’astensione che pesa più di altro!lo stimo e spero che possa scegliere gli assessori senza la logica della spartizione che abbiamo tutti odiato!
    crocetta può essere e fare il cambiamento in sicilia,ma deve subito dare un segnale forte. nessuno dei nomi che circolano sui giornali rappresenta il cambiamento che tutti uspichiamo.siamo andati in pochi a votae e abbiamo biasimato chi non l’ha fatto,il presidente crocetta non ci faccia pentire di essere stati cittadini onesti e rispettosi delle regole democratiche! è possibile che non vi siano persone competenti che possano fare gli assessori se non i soliti nomi ? adesso basta! rivolgo un forte appello al presidente crocetta perchè memore del suo impegno per la legalità e la trasparenza,non soccomba alle pressioni ” delle correnti” e alle spartizioni di vecchio stampo!scelga in modo nuovo persone capaci e” libere” e ricordi la sua promessa di nominare il 50% di donne.

    E per Gaspare Vitrano e Mario Bonomo, non ci sono un paio di posti in GIUNTA ?

    O VESPRI SICILIANI

    CROCETTA smettila di prendere in giro i Siciliani !

    Come fai a sire che vuoi RIDURRE i COSTI della Politica se poi in Giunta per accontentare i tuoi amici e quelli di chi ti ha fatto eleggere mediti di mettere gente nè eletta nè tecnica ( ma psedotecnici ) per poter regalare loro ( coi nostri soldi ) 20 mila Euro al mese ?

    E tutto ciò mentre la gente si muore di fame e ha i figli DISOCCUPATI ?

    Ma volete veramente i nuovi VESPRI SICILIANI ?

    Solo a leggere certi nomi mi viene il vomito, spero che tutto ciò non si avveri, ma è una speranza vana, anche crocetta d’altronde è uno nato e cresciuto nel vecchio sistema. Forse era meglio non andare a votare?

    LE DONNE LE PORTA CETTO.

    CRO-CETTA . . . LAQUALUNQUE!

    Complimenti !!! tutti nomi nuovi !!!! di giovani e giovanissimi che vogliono dare il loro contributo alla crescita della Sicilia. Penso in particolare ai Capodicasa ed ai Crisafulli: i più nuovi di tutti. Complimenti veramente !!!!!!!

    “Un altro tecnico graditissimo a Crocetta è il vicequestore Antonio Malafarina.”

    E ci credo !
    E quello del “famoso” rapporto di Polizia Giudiziaria” ………….

    A leggere sta notizia mi viene da gridare: RIVOGLIO TOTÒ !!!!!!!!!!!!!!!

    A Noi GRANDI elettori del M5S comunque interessa un’ altra cosa al fine di valutare se abbiamo fatto bene o male a riporre la nostra fiducia in questo Movimento

    Stiamo infatti aspettando di vedere come si comporteranno i 15 DEPUTATI M5S riguardo al FOLLE SPRECO di denaro pubblico che CROCETTA medita di porre in essere per soddisfare le PRETESE dei suoi amici, nominando ASSESSORI PSEUDO-TECNICI loro amici o parenti

    Spesa prevista : oltre 15 MILIONI di EURO, letteralmente BUTTATI al VENTO !

    Su questo spreco PAZZESCO il M5S è tenuto ad esprimersi CHIARAMENTE e NETTAMENTE senza ambiguità alcuna, che trattasi di questione ESIZIALE per valutare la COERENZA morale dei neo-eletti

    Naturalmente non voglio neppure LONTANAMENTE prendere in considerazione l’ ipotesi che come Assessore Tecnico extapagato vada a figurare ANCHE qualche parennte o amici del M5S !

    Una spartizione da vecchia DC altro che rinnovamento

    “Un altro tecnico graditissimo a Crocetta è il vicequestore Antonio Malafarina.”

    E come mai ?
    A Palermo non ci sono “poliziotti” ?

    Si deve portare per forza appresso il suo ex “indagatore” ?

    Presidente Crocetta: devi portare rispetto x gli eletti udc. È stato grazie a loro se hai vinto non dimenticarlo.

    Siamo finiti, avete capito bene in mano a gente che è stata al governo per decenni in Sicilia sfasciandola. Crocetta che vergogna manco hai iniziato ancora che ti trovi il vecchio del vecchio. Mamma mia che schifo ci apprestiamo ad assistere.

    75 lupi contro 15 grillini. Ho paura che crocetta ci rimanderà alle elezioni nel giro di qualche mese.

    Lasciatelo fare, Crocetto laqualunque si sta suicidando (politicamente parlando). Se continua su questa strada e dovessimo tornare alle urne il 60% lo prende il M5S e non lui.
    Cos’è l’antipolitica?

    Presidente crocetta dimostri una buona volta di cambiare la Sicilia! Abbia il coraggio di nominare assessori tecnici espertissimi e fuori i soliti politici,Cracolici in testa! La gente non ne puo’ piu’…..

    Non puoi allearti con i lombardiani. Alleati con i grillini. È più che sufficiente per avere la maggioranza. Se non lo farai sei come gli altri. Parli, parli ma poi non agisci di conseguenza e non sei discontinuo.

    Certo che se questi nomi verranno confermati siamo davvero messi male….
    Durante la presidenza Capodicasa, nella più assoluta connivenza di tutti i partiti dell’epoca, venne prodotta una delle leggi più scellerate dell’intera storia amministrativa siciliana, quella relativa alla “dirigenza”, che tanti sprechi e disastri ha generato fin qui nella burocrazia isolana.
    Per non parlare poi del mandato di assessore alla presidenza svolto da Crisafulli….
    Lumia e Cracolici andrebbero “esautorati” politicamente, stante la loro diretta responsabilità nelle nefandezze del governo Lombardo.
    Insomma, se attuato, sarebbe proprio un…..grande cambiamento!
    Per risparmiare sulle nomine esterne, se davvero inevitabili, propongo la contestuale riduzione dell’indennità mensile di tutti i parlamentari, in modo da lasciare inalterato il bilancio complessivo della spesa.
    Una siffatta iniziativa, inoltre, avrebbe il pregio di “motivare” i deputati eletti ad una maggiore professionalità, in modo da convincere il neopresidente a limitare, se non eliminare del tutto, il ricorso a professionisti esterni, ammesso che si possano definire tali….

    crisafulli, cocilovo , etc ma che siamo negli anni 90? ora come direttori spunteranno orazio aleo, busalacchi, e pino grado, che peraltro a 75 anni ancora fa il capo di gabinetto (Granata), a questo punto si ricorderà di essere socialista e magari richiamiamo turi lombardo che era il meno peggio, certo meglio di cracolici che messo al posto di armao all’economia diventa il vero padrone di tutti noi.

    Complimenti! Uno schifo…Crocetta simbolo del cambiamento.

    SENTITE QUESTA: SIN DALLE PRIME LUCI DELL’ALBA DI IERI CRAKKOLICI E’ STATO TUTTO IL GIORNO, RIPETO TUTTO IL GIORNO, A GIRONZOLARE, GUARDARE LA MOBILIA DELL’UFFICIO DI GABINETTO DELL’ASSESSORATO ALL’ECONOMIA. IL TUTTO SOTTO LO SGUARDO ATTONITO DI POCHI FUNZIONARI E CON LA COMPIACENZA DI MOLTI ALTRI. ERGO ABBIAMO IL NUOVO ASSESSORE PRIMA DELL’INSEDIAMENTO DEL PRESIDENTE!

    Il nuovo che avanza Capodicasa, Cocilovo, Lumia la rivoluzione è già iniziata……

    Quindi la Borsellino dovrebbe produrre tanto fumo negli occhi di noi siciliani da non farci notare l’eventuale ingresso di Crisafulli in giunta??? Veramente siamo ancora fermi alla prassi che un simbolino antimafia (di seconda generazione) è sufficiente per far passare inosservato tutto il resto, sospette contiguità con la mafia incluse???

    Mai nessuno che abbia il coraggio di scegliere, in particolare gli Assessori tecnici, solo ed esclusivamente in base alla professionalitá degli stessi. Perché non fare un avviso pubblico? Siamo alle solite, grazie a 70% dei siciliani che, tra astenuti e grillini, ci hanno messo nelle mani di nessuno.

    per Cancelleri e &

    Gli elettori del M5S stanno aspettando di vedere come si comporteranno i 15 DEPUTATI M5S riguardo al FOLLE SPRECO di denaro pubblico che CROCETTA medita di porre in essere per soddisfare le PRETESE dei suoi amici, nominando ASSESSORI PSEUDO-TECNICI loro amici o parenti

    Spesa prevista : oltre 15 MILIONI di EURO, letteralmente BUTTATI al VENTO !

    VOGLIO SOLO SPERARE CHE CROCETTA NON PENSA PER COME PARLA, SE COSI’ FOSSE SAREMMO VERAMENTE MESSI MALE. I VARI CRACOLICI, LUMIA E COMPAGNIA BELLA A QUESTO CROCETTA SU LI FANNU CU LI FAVI.

    DA ARCHIMEDE, PIRANDELLO, DON STURZO, SIAMO PASSATI A CROCETTA.
    AVANTI CHECCO ZALONE E’ TUTTO TUO: STUDIALO BENE E VEDRAI QUANTI SPUNTI TI VERRANNO.

    UNO CHE HA NOMINATO LA BORSELLINO ASSESORE, VOGLIO CREDERE NON NOMINEREBBE MAI NINO DINA! Anche perché a quel punto la Borsellino sarebbe costretta a dimettersi per rispetto al nome che porta. Non può’ mischiarsi a gente del calibro di Dina eletto con sistemi di clientela.

    qualcuno si aspettava qualcosa di più o di meglio da Crocetta & C. ? cosa induceva a pensare che venissero abbandonate le logiche di spartizione di poltrone, condotta nella consueta difficoltà di accontentare tutti i creditori e, oggi, anche di lasciar posto alle donne ? bisognava avere tanta fiducia nel prossimo per credere che ciò fosse possibile. Fiducia mal riposta.

    Se crocetta dovesse nominare persone come Capodicasa, Cracolici, Lumia, Bartolo Fazio ecc… ecc….., credo sinceramente che non ci sarà più futuro per questa terra. Aspetto ancora qualche settimana e poi deciderò se continuare a lottare in Sicilia o, mio malgrado, arrendermi e trasferirmi in un’altra regione dove potrò assicurare un futuro migliore e civile ai miei figli.

    Come vedete non e’cambiato nulla! Le solite belve fameliche pronte a divorare gli ultimi brandelli di polpa Regionale! Crocetta = passato remoto. Rinnovamento? Ma ci faccia il piacere…..

    Tutto cio’ era prevedibile, nonostante i buoni propositi che sbandierano nel corso della campagna elettorale alla fine sono sempre gli stessi a tirare le fila. Io non sono andato a votare, mi rifiuto di regalare il mio consenso ad uno solo di questi signori che ormai sono diventati baroni e baronetti della Sicilia che elargiscono a compagni e compagnoni poltrone e poltroncine varie. Vergogna…….I GATTOPARDI SONO RESTII A SPARIRE…..

    Ma quelli che hanno votato crocetta erano davvero convinti che sarebbe stato diverso ?
    La Sicilia, per la prima volta da decenni aveva davvero la possibilita’ di cambiare pagina.
    Una sola.

    Ma i siciliani patetici, parassiti, vigliacchi, opportunisti e servi hanno deciso che tutto dovesse restare cosi’.
    Ed infatti, quel 50% di persone che sono comodamente rimaste a casa ha permesso che crocetta potesse saziare i suoi amici con le nostre tasche.
    Viva il nuovo che avanza !
    Lo avete voluto ? Godetevelo, ma non osate lamentarvi !

    Intendiamoci, non e’ che votando musumeci o peggio ancora micciche’ sarebbe stato diverso…
    Per fortuna entro il 2014 ci sara’ il default cosi’ “forse” qualcuno andra’ a casa.

    Questa è una purga. Prima si beve prima si guarisce. Aspettiamo che faccia effetto. E prepariamoci a rivoltare.

    non riesco a descrivere la sensazione di sconforto che provo nel leggere questa notizia!

    Il RIVOLUZIONARIO Crocetta che vuole omaggiare qualche MILIONE di Euro ( nostri ) agli Assessori pseudo-tecnici, ci può spiegare in che cosa è ESPERTO i suo amico personale, il poliziotto MALAFARINA ?

    Grazie

    TUTTI A CASA. SI RITORNA ALLE URNE.

    Ma quegli ILLUMINATI che hanno votato Crocetta come si sentono? E invece quelli che hanno preferito NON VOTARE restarando a casa? Il 53% dei siciliani sono solo siciliani di cartone.

    Ester Bonafede sarebbe un eccellente assessore

    noooooooo i lombardiani nOOOO!!!!!!

    COCILOVO, CAPODICASA, CRISAFULLI, vadano in pensione e lascino spazio ai giovani.

    non ci bagnamo prima che piove, del resto crocetta è consapevole dopo tutti i suoi proclami che se lascia gli uomini politici e i dirigenti generali fedeli di lombardo il suo governo non avrà lunga durata e lui come uomo politico avrà finito la sua carriera. abbiate fede fatelo insediare diamogli tempo e buon lavoro

    Crisafulli NO. Ho già scritto che – a mio avviso – uno che incontrava un bosso mafioso per trattare di appalti e affari, anche se penalmente non perseguibile, non può avere incarichi di governo.

    UN PRESIDENTE ELETTO CON IL 45% DI VOTANTI DEVE SOLO D I M E T T E R S I
    MA CHE VADANO TUTTI A FAR ……….. FUNGHI

    CRISAFULLI ????? SE CROCETTA LO NOMINA ALLORA VUOL DIRE CHE TUTTO E’ CAMBIATO PER RIMANERE TUTTO IMMOBILE !!!!!

    Forzese nel’ Udc e’ lui quello che merita ….

    Questi sono i motivi per i quali il 53% non è andato a votare!!

    @ VALENTINA

    BRAVA!

    SCOMMETTO CHE CON LA BORSELLINO ALLA SANITA’ RUSSO DIVENTERA’ DIRIGENTE GENERALE DELLO STESSO ASSESSORATO…
    SICILIANI..L’OCCUPAZIONE CONTINUA !!!!!
    CHE SCHIFOOOOOOO !!!!!

    …crisafulli…cracolici…dina……ecc….ecc….
    e meno male che era iniziata la rivoluzione
    crocetta…novello gattopardo..
    bravi bravi bravi

    ma davvero qualcuno si aspettava che uno come crocetta con alle spalle certe persone avrebbe fatto lansua cosidetta rivoluzione? Non credo proprio…si sapeva…ancora vediamo persone come dina, cracolici, lumia…..la rovina della sicilia che per guadagnarsi i voti promettono e spartiscono…adesso, per giunta senza maggioranza, non potremo che assistere agli inciuci dove tutto sara’diviso tra i raccomandati di turno…l unica speranza erano e sono i grillini…confidando sempre che non vengano contaggiati da questa gente….sara’ dura…a questo punto mi viene in mente con molta amarezza la canzone di Franco Battiato: Povera Patria!!!!

    CRISAFULLI ???????????????????????????????? CRISAFULIIIIIIIIIIIIIIIIIII ???????????? QUELLO DI ENNA ????????????????? GIA’ ASSESSORE REGIONALE ??????????????????? MIRELLO CRISAFULLI ??????????????????????? Fermate il Mondo, voglio scendere.

    sono disgustata ma felice! Si andrà presto di nuovo a votare e questa volta tutti per Nello Musumeci con il benemerito dei grillini!

    Certo se è questa è la rivoluzione che Crocetta doveva fare, siamo messi bene. Manca solo Lombardo!

    F O R Z E S E !!!!!!!!

    Complimenti, questo si che e’ rinnovamento, nomi di vecchi politici, alti dirigenti dei partiti, senza donne e nemmeno l’ombra della cosi’ detta “societa’ civile”. Ho la sensazione che il vecchio ritorna rendendo inutili le elezioni celebrate poco fa.

    vi siete lamentate sempre del cuffarismo prima del lombardismo dopo, ma perchè con cracolici e lumia cosa cambia?

    IMMAGINATE DINA ASSESSORE ACCANTO A CROCETTA E LUCIA BORSELLINO!!!HAHAHAHAHAHAH

    Presidente se questi sono i nomi del “nuovo” assessori, Crocetta marchi male.
    Cosa c’è di nuovo, prima decidevano dietro gli assessori “tecnici” oggi scendono in campo, ma alla fine cosa cambia.
    Mi sembra caro Crocetta che c’è abbastanza di vecchio.
    Nuovo significa mai visto caro Presidente, no riciclato o ricostruito (come i copertoni che costano pure meno ma loro invece costano molto anzi moltissimo come nuovi).

    Le donne Presidente le può trovare dentro gli uffici tecnici della Regione senza bisogno di ricorrere ad esterni. Per esempio perchè non cerca al dip. Bilancio…..o Beni culturali

    Ho vinto le elezioni con la maggioranza assoluta del 53%, e mi pare giusto che mi si riconosca una certa autorevolezza. Credo che si tratti semplicemente della vecchia abitudine di citare e/o designare in prima istanza i nomi dei capicorrente, per poi nominare effettivamente persone diverse, ma a loro riconducibili. Sulla bellezza estetica di questa pratica, lascio ai posteri l’ardua sentenza, ma è la democrazia, bellezza! Se non piace, si può sempre non andare a votare. Tra 5 anni.

    tutti parlano di assessori attaccano tutto e tutti cercano solo di affibbiare posti a questo o a quello con livore e rabbia perchè non sono al posto loro l’invidia in sicilia è sempre stata una delle ragioni della decadenza , dello sfruttamento e delle varie dominazioni perchè l’invidia è un sentimento distruttivo, l’invidioso vuole essere sempre al posto dell’altro e cerca di attaccarlo infamando e con le maldicenze l’invidia sociale è il vero male siciliano !

    Io vedo in Crocetta un clone di Lombardo. Per avere credibilità nomino’ un magistrao di non so quale pool antimafia Assessore alla sanita’. Avesse operato bene! Riforma da fare schifo, ha firmati direttive assolutamente illegittime, annullate dal TAR e dal cGa, causando non pochi danni economici alla Regione. ha inventato, o i suoi funzionari li hanno fatto firmare, direttive a consorzi in palese violazione della normativa nazionale e cioè il Decreto legge 165/01 art. 36 bis. Anche questo e’ stata fonte di ricorso persi dalla Regione, spese e continuo precariato perché non e’ Stato ancora possibile espletare i concorsi. la Borsellino, anche lei prescelta dal governatore sicuramente per suo padre, e’ una brava dirigente, se non sbaglio del Servizio Farmaceutico inglobata da Russo e ha dichiarato che continuerà la sua opera. E io che speravo ci fosse la controriforma per ridare ordine alla sanità siciliana. per governare ci vuole la preparazione non un nome, caro governatore. Spero almeno che guadiate i curricula degli aspiranti direttori generali, amministrativi e sanitari e non le loro simpatie o appartenenze politiche. Soprattutto verificate se hanno i requisiti. Esiste un decreto Russo che li definisce ma che lui stesso ha inatteso, o non ha controllato? verifichi governatore l’esperienza professionale di molti che siedono dietro importanti scrivanie…..Forse potrebbero fare altro ma non quello che attualmente fanno. Sono delusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.