Turisti truffati, prenotano la stanza ma l'hotel è sold-out - Live Sicilia

Turisti truffati, prenotano la stanza ma l’hotel è sold-out

Altri avevano prenotato la pensione completa ma hanno trovato la cucina chiusa
ITALIA
di
0 Commenti Condividi

Molti turisti erano pronti a godersi le tanto agognate vacanze, ma al momento dell’arrivo in hotel hanno trovato una brutta sorpresa: la struttura era sold-out nonostante la caparra già versata.

Un po’ di sfortuna in meno per altri turisti che avevano prenotato la pensione completa ma si sono ritrovati con la cucina chiusa, con relativa necessità di arrangiarsi sia per il pranzo che per la cena. Una situazione, come raccontata anche dall’edizione locale del Resto del Carlino, che si protrae oramai da diversi giorni e che vede protagonista una struttura due stelle della frazione Marebello di Rimini, dove da tempo c’è un via vai di clienti inferociti che dichiarano di essere stati raggirati e truffati.

“Siamo venuti ora e non c’è nessuna stanza”, racconta una signora appena arrivata con marito e nipote da Arezzo. Avevano prenotato fino a ferragosto. “Non c’è nemmeno nessuno che spieghi”. Dei proprietari dell’albergo non c’è traccia. I dipendenti, incolpevoli, dicono che questa storia va avanti da settimane. Sarebbero 500 le prenotazioni effettuate malgrado la disponibilità di 40 posti. 200 euro la caparra già versata da alcuni turisti. Un altro signore, albanese, aveva prenotato per dieci giorni e versato un anticipo di “400 euro”, spiega. “Sono arrivato qua e la camera non era disponibile. Ieri sera ho pagato 1.400 euro” e gli è stata data una camera, “ma non c’è possibilità di cenare”, denuncia. Sul sito dell’hotel c’è scritto: “Il nostro ristorante vi accoglierà per cena fino a mezzanotte”. Una fotografia ritrae un’abbondante colazione.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.