Venerdì "ripuliamo Catania" |Via i manifesti elettorali - Live Sicilia

Venerdì “ripuliamo Catania” |Via i manifesti elettorali

L'iniziativa del consigliere di circoscrizione Marco Di Blasi e della consigliera comunale Ausilia Mastrandrea.

II MUNICIPALITA'
di
10 Commenti Condividi

CATANIA – Hanno deciso di ripulire la città dai manifesti elettorali, abusivi e non, per far ridare decoro urbano a Catania. L’iniziativa è del consigliere della Seconda Circoscrizione Marco Di Blasi e della consigliera comunale e Ausilia Mastrandrea, che insieme ad altri 15 volontari venerdì mattina partiranno dalla sede della municipalità in Via Duca degli Abruzzi per trasformarsi in “pulizieri” per un giorno.

“Catania è stata invasa dai manifesti elettorali – dichiara a LiveSiciliaCatania Marco Di Blasi – e a quelli elettorali si sono aggiunti anche quelli abusivi, quindi ci sembra doveroso ripulire la nostra città. Venerdì si parte alle 10.30 da Via Duca Degli Abruzzi,  saremo io e Ausilia Mastrandrea insieme ad una squadra di volontari che hanno sposato questa iniziativa. L’intento è però – sottolinea il consigliere – quello di coinvolgere la popolazione. Questo è solo un primo segnale: noi ci impegnamo, ma fatelo anche voi – è l’appello che lancia Di Blasi – la città è di tutti”.

L’iniziativa denominata “ripuliamo Catania”, consiste nella rimozione di tutti i manifesti elettorali e non, anche abusivi: ogni volontario sarà  munito di palette per la raccolta del materiale rimosso, che successivamente e negli orari consentiti, sarà depositato negli appositi cassonetti dei rifiuti.

 

Si chiede pertanto la divulgazione del seguente comunicato e l’invio di un vostro operatore nel giorno sopra indicato.

 

Certi della Sua disponibilità a quanto richiesto, cogliamo l’occasione per porgere cordiali saluti.

 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

10 Commenti Condividi

Commenti

    Ottima iniziativa!!! Per fortuna, finalmente, ci sono alcuni politici che danno speranza e segnali di azione vera e concreta a noi cittadini.
    Bravi!

    Erika Marco che fa partecipa ??? CHE SCHIFOOO HANNO RIDOTTO LA CITTA’ A UNA MERDA

    Non sono assolutamente d’accordo!!
    Occorre invece fotografare i manifesti abusivi, andare dai vigili urbani e invitarli ad applicare la legge e multare chi ha imbrattato.

    Bravo Marco.

    io sono del parere che prima dei volontari (che di solito sono sempre i soli 4 cretini della compagnia) togliere i manifesti debbano essere gli inetstatari stessi dei manifesti a mettersi li e ripulire il tutto…. derl resto, i volontari per fare questo, perdono delle giornate di lavoro, vero che lo fanno volentieri (altrimenti non sarebbero volontari) ma è giusto approfittarne sempre? quindi che provveda chi ha causato o fatto causare ilo problema

    Prima di rimuevere documentare accuratamente tutti i cartelli abusivi e denunciarli!! Solo così l’iniziativa sarà apprezzabile!!

    Complimenti, bella iniziativa!

    La neo consigliera Mastrandrea vanta anni di esperienza come preside di scuola. E’ questa l’idea che ha di legalità? Un colpo di spugna e buona volontà per ripulire i muri imbrattati?
    Consigliere, professoressa, chi sbaglia deve pagare. Mi spiace, ma questa volta si merita una nota sul registro per cattiva condotta 🙂

    se li pulissero quei porci che li hanno messi

    Ma possibile che si deve criticare chi fa una cosa buona??? La Mastrandrea e Di Blasi stanno facendo un gesto di Cultura e educazione civica e alla fine, anzichè aiutarli, diciamo che non va bene??? Ma per favore,smettetela!!!
    Per ciò che riguarda la legalità, esistono già da tempo le forze dell’ordine e il codice penale e civile…
    Bravi, anzi bravissimi, Di Blasi e Mastrandrea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *