Voto di scambio, indagato| un candidato di Fli-Nuovo Polo - Live Sicilia

Voto di scambio, indagato| un candidato di Fli-Nuovo Polo

Il pm di Patti, Alessandro Liam ha chiuso l'inchiesta che riguarda, tra gli altri, l'attuale sindaco di Sant'Agata di Militello, Bruno Mancuso, e il medico Nino Reitano (Fli-Nuovo polo per la Sicilia), in lizza per un posto all'Ars.

Sant'Agata di Militello
di
5 Commenti Condividi

PATTI (MESSINA) – Il pm di Patti (Me) Alessandro Lia ha chiuso l’inchiesta che riguarda l’attuale sindaco di Sant’Agata di Militello, Bruno Mancuso, e altre 9 persone, accusate di voto di scambio per le elezioni amministrative di tre anni fa. Tra gli indagati figurano anche un candidato alle prossime regionali, il medico Nino Reitano (Fli-Nuovo polo per la Sicilia); il fratello di quest’ultimo, Aldo, consigliere comunale; l’ex assessore del Comune Filippo Travaglia e alcuni dei candidati nelle liste a sostegno del sindaco Mancuso, tra cui Valentino Cicirello, Francesco Muscarella, Salvatore Silva e Luca Tedesco. Iscritto nel registro degli indagati anche l’imprenditore edile Giuseppe Carmiciano. L’inchiesta è scaturita da una denuncia presentata da Alfredo Vicari, uno dei candidati alla poltrona di sindaco.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Forza magistratura!!! che si faccia un pò di pulizia anche a S.Agata M.llo.
    A prposito ma qualcuno sa chi gestisce i charter a vela di S.agata?

    …ahi ahi ahi: vorremo un commento di Briguglio, e se non e’ chiedere troppo, uno anche di Granata!!!

    dai forza Granata è il tuo momento, spara qualche cazzata antimafia di repertorio.

    speriamo che indaghino sulle ultime elezioni a palermo

    come sempre…
    il più pulito ha la rogna….

    non oso immaginare il più sporco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.