Amici e colleghi: "Ciao Peppe |Se ne va un ragazzo d'oro" - Live Sicilia

Amici e colleghi: “Ciao Peppe |Se ne va un ragazzo d’oro”

Anche il presidente del MAAS Emanuele Zappia e il consigliere di amministrazione Giuseppe Guagliardi manifestano il cordoglio per la morte del giovane impiegato.

il dolore
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Incredulità, sgomento e tanta rabbia. La morte di Peppe, così lo chiamavano gli amici, ha gettato nello sgomento, oltre che i familiari devastati da un dolore indescrivibile, tutti quelli che conoscevano il giovane, morto stamattina dopo che le condizioni già estremamente gravi in cui era stato ricoverato, sono improvvisamente peggiorate. Un ragazzo d’oro, così lo descrivono gli amici che in queste ore stanno commentando la tragedia sulle pagine di Facebook, “una gioia di figlio” aggiungono i colleghi del mercato ortofrutticolo in cui prevale la rabbia, in questo momento, per una morte che poteva e doveva essere evitata. “Giuseppe che Dio ti accolga tra le sue braccia rimarrai sempre nei nostri cuori”, scrive qualcuno di loro, con il cuore diviso a metà tra la rassegnazione e la voglia di giustizia. “Quel che è certo – commenta uno di loro – è che nessuno potrà più ridarci Peppe”.

Anche il presidente del MAAS Emanuele Zappia e il consigliere di amministrazione Giuseppe Guagliardi manifestano il loro cordoglio per la morte del giovane impiegato. “Siamo senza parole per quello che è successo – hanno affermato in una nota – purtroppo questa brutta storia si è conclusa come peggio non poteva”. Una tragedia che, forse, in futuro, potrà essere evitata. I mercati agroalimentari del Maas, da oggi, infatti, verranno presidiate dalle forze dell’ordine giorno e notte. L’assicurazione arriva dalla Prefettura di Catania, dopo un incontro con i vertici della struttura.

 

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.