Cusumano vicino a Renzi: | "Risorsa per il centrosinistra" - Live Sicilia

Cusumano vicino a Renzi: | “Risorsa per il centrosinistra”

L'ex sottosegretario Nuccio Cusumano

Il politico agrigentino ammette: "Guardiamo con attenzione al progetto politico del sindaco di Firenze. Crocetta? Sta bonificando la Sicilia. Ma non recuperi politici con un passato radicato nel centrodestra. Semmai, è meglio azzerare tutto e tornare al voto".

L'ex sottosegretario
di
15 Commenti Condividi

PALERMO – Non si può parlare ancora di adesione. Ma il progetto tutto siciliano dei “renziani” continua ad attrarre l’interesse di esponenti politici e movimenti. Oggi, al Grand Hotel delle Palme di Palermo, alla presenza di alcuni esponenti dei circoli “Big bang” (l’ossatura territoriale dell’area del Pd che fa capo a Matteo Renzi) è stato il turno dell’associazione “Democrazia è territorio” dell’ex sottosegretario Nuccio Cusumano. Un passato nei partiti moderati, un ruolo da braccio destro dell’ex ministro Clemente Mastella, a sostegno – fino all’ultimo – dell’allora governo Prodi. “Da oltre quindici anni – rivendica Cusumano – ho sempre militato in partiti che appartenevano all’area del centrosinistra”. E adesso, come detto, la “simpatia”, ricambiato, nei confronti del movimento del sindaco di Firenze: “Una risorsa per il Pd e un progetto vero di cambiamento, che rifiuta il vecchio ‘politichese’ e offre nuovi spunti per il dibattito all’interno dell’area riformista”.

Negli ultimi tempi, l’elettorato che fa capo a Cusumano si era avvicinato al Megafono del presidente Crocetta. Un sostegno, in occasione delle ultime tornate elettorali, di cui si può trovare traccia nell’opinione sull’operato del governo regionale, Anzi, del governatore: “Apprezziamo – dice infatti Cusumano – il lavoro complesso e delicato portato avanti da Rosario Crocetta, che sta operando una rilevante azione di bonifica dal malaffare e dalla corruttela. L’unica precondizione per un ritorno alla moralità pubblica. Crocetta – continua Cusumano – ha avviato una forte e trasparente azione di governo che va resa più incisiva sul fronte economico e sociale anche attraverso una sintonia maggiore con i gruppi parlamentari e i partiti con i quali ha condiviso la sua candidatura e il suo programma”. Da Cusumano, invece, ecco una condanna forte ai cambi di schieramento che “snaturano il valore del libero esercizio del voto e rendono le maggioranze delle semplici sommatorie di gruppi e sottogruppi pronti a nuove avventure. Non è esaltante – prosegue – un’azione di recupero tout court di classi dirigenti che hanno una consolidata permanenza nel centrodestra con improvvise conversioni, ma l’obiettivo dovrebbe essere quello di conquistare quel pezzo di elettorato del centrodestra che trova nell’area democratica può trovare una risposta. Non sarebbe da trascurare allora – prosegue l’ex sottosegretario – un ricorso a nuove elezioni anche alla Regione, per un percorso più lineare alle quali il presidente Crocetta potrebbe presentarsi con la forza del suo importante lavoro”.

Un lavoro, quello del governatore, che però non ha consentito di evitare alcune polemiche interne alla coalizione che sostiene il governo: “La nostra associazione – spiega Cusumano – guarda con rispetto al dibattito interno al Pd, che vorremmo unito rispetto alle grandi sfide del Paese e che in Sicilia hanno una connotazione più drammatica dal punto di vista sociale ed economica”. Ma l’associazione che fa capo al politico agrigentino non fa mistero di guardare in particolare ad un’area di quel Pd: “Stiamo osservando con attenzione – dice Cusumano – il progetto politico di Matteo Renzi. Il sindaco di Firenze rappresenta un valore aggiunto per il centrosinistra e per il Pd in particolare”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

15 Commenti Condividi

Commenti

    ahahahahah ci mancava solo lui tra i renziani,Cusumano guarda che il Renzi va predicando il ringiovanimento del partito non c’è spazio per i riciclati

    Renzi o Renzi so che in gioventù hai fatto boy scout e quindi non eri a conoscenza del danno che procura la zavorra io che ho praticato altro di assicuro che la zavorra porta solo al fondo a buon intenditor poche parole

    Cusimano è l’ultimo degli Higlanders ! Politico per tutte le stagioni.

    Si sta riciclando nuovamente. Pacenzia !!!!!

    Roba da matti!!!!!!!!!!!!!!
    Che faccia tosta, anche lui di nuovo in mezzo…..

    …fatelo sapere a Renzi perché mi sa che vogliono sabotarlo dall’interno…altrimenti non si capirebbe per quale motivo Cusumano aderisce al progetto a addirittura fa un comunicato stampa…penso sia più il danno procurato che altro….

    adesso sì….. si adesso !!! con quersta adesione al “progetto”…. Renzi è già premier……..

    Ecco, se Renzi non terrà lontana gente come Cusumano, pagherà il conto perché terrà a casa molti potenziali elettori.
    Faraone dica la sua.

    voterò Renzi…. ma se personaggi del genere saranno con lui non lo voterò più ….

    Ma questo Cusumano non fu uno di quegli amici di Mastella che fece cadere il governo Prodi?
    Ed ora guarda con attenzione al PD e al progetto di Renzi, attento Matteo, mi sa che ti vogliono mettere nel sacco!

    Sta bonificando la Sicilia? MA scherziamo?

    ahahahahaha GIUSTO

    ma con che faccia……!

    Non scherziamo. Che c’entra Cusumano? datelo a Crocetta….

    Vai con vendola!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.