Asp, uno sportello allattamento per l'utenza delle Madonie - Live Sicilia

Asp, uno sportello allattamento per l’utenza delle Madonie

L'iniziativa dell'azienda sanitaria del capoluogo
PROVINCIA DI PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Uno “sportello per l’allattamento” a disposizione dell’utenza delle Madonie. Il nuovo servizio dell’Asp di Palermo, dedicato alle donne in gravidanza ed alle neomamme, rientra nell’ambito delle attività ambulatoriali materno-infantili a sostegno del benessere delle donne. L’obiettivo è di promuovere, sostenere e proteggere l’allattamento al seno, spiega in una nota l’azienda sanitaria.

Lo sportello è gestito da personale ginecologico e ostetrico in collaborazione con assistenti sociali e psicologi dell’Azienda sanitaria del capoluogo. Alle donne in gravidanza e nel post partum verranno offerte consulenze telefoniche, assistenza ambulatoriale in ospedale, nei consultori familiari madoniti ed assistenza domiciliare. Rappresenterà una continuità con i “Corsi di accompagnamento alla nascita” già tenuti dall’équipe materno-infantile madonita. Il servizio sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14. Gli operatori addetti allo “Sportello” possono essere contattati ad uno dei seguenti numeri: ospedale Madonna dell’Alto tel. 0921682333; consultorio familiare di Castellana tel. 0921562125; consultorio familiare di Gangi tel. 0921644716; consultorio familiare di Petralia tel. 09217038722.

Inoltre, l’Asp del capoluogo riattiva le strutture in convenzione a bassa intensità di cura destinate ai pazienti Covid positivi, paucisintomatici, bisognosi di un’assistenza che non possono ricevere al proprio domicilio. Alla Rsa Covid aziendale di Piana degli Albanesi dotata di 65 posti letto, scrive in una nota l’azienda, si sono aggiunti: la scorsa settimana il domicilio protetto “Stella Maris” di Sferracavallo, con 20 posti letto, e ieri il domicilio protetto “Villa delle Rose” di Borgetto, anch’esso con 20 posti letto. Rimane sempre attivo il Covid Hotel San Paolo dotato di 150 posti letto.

E per le iniziative in provincia di Palermo, sarà piazza Pompei a Giuliana (Pa) ad ospitare domani l’Open Day dell’Asp di Palermo, iniziativa itinerante sulla prevenzione organizzata in collaborazione con la locale amministrazione comunale. Dalle 9.45 alle 16.30 gli utenti del comprensorio avranno la possibilità di aderire ai programmi di screening oncologici effettuando la mammografia (donne di età 50-69 anni), Pap test o Hpv Test (25-64 anni) o ritirando il Sof Test per la ricerca del sangue occulto nelle feci (uomini e donne 50-69 anni). Nei locali della guardia medica sarà allestito un punto vaccinale occasione per la somministrazione delle dosi anticovid (prima, seconda o booster). Tutte le prestazioni sono gratuite e con accesso diretto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.