Catania, ko di misura | 4-3 a Potenza - Live Sicilia

Catania, ko di misura | 4-3 a Potenza

Ai rossoazzurri del calcio a 5 serviva un risultato positivo per rilanciarsi in campionato dopo le ultime tre sconfitte consecutive. Non sono bastati l’impegno e la determinazione: sconfitta di misura che ha lasciato l’amaro in bocca.

Calcio a 5
di
0 Commenti Condividi

POTENZA. Non è certamente un periodo felice per il Catania calcio a 5, sconfitto col minimo scarto a Potenza nel match valido per la settima giornata del campionato di A2. È arrivata così la quarta sconfitta consecutiva che ha fatto seguito al brutto scivolone interno di una settimana fa contro il Salinis Barletta. La classifica adesso si fa ancor più complicata, con i rossazzurri fermi al penultimo posto con soli 3 punti, appaiati ai cugini dell’Acireale e al Roma Torrino Futsal, davanti soltanto alla terza siciliana del torneo, l’Augusta, che sinora ha racimolato solo un punto (sono lontani ormai i fasti degli anni in A1 vissuti da protagonisti per i neroverdi oggi ultimi in classifica in A2). Insomma, gli etnei non sorridono, ma al tempo stesso non entusiasma l’intera Sicilia del calcio a 5.

L’impegno in quel di Potenza c’è stato, ma non è bastato per evitare una sconfitta che, comunque, ha lasciato un po’ di amaro in bocca. La compagine etnea, nonostante il sacrificio e la voglia di centrare un risultato positivo, non ha visto premiati i suoi sforzi. Nel primo tempo il Catania ha trovato per primo il vantaggio grazie alla rete di Da Silva. Ma la reazione del Potenza è stata caparbia e i padroni di casa che hanno chiuso avanti 2-1 la prima frazione. Nella ripresa è andato subito a segno ancora Da Silva riequilibrando la contesa, ma poi si è rivisto lo stesso film della prima frazione con un botta e risposta che alla fine ha premiato i potentini. La rete decisiva è stata siglata dallo spagnolo Ortega, dopo il momentaneo 3-3 del solito Rizzo (capocannoniere assoluto della Serie A con 12 centri), che ha chiuso il match sul 4-3 finale.

Diversamente dal dopogara contro il Salinis, il presidente Antonio Marletta questa volta ha elogiato la prestazione della sua squadra: “I ragazzi hanno messo in campo il massimo impegno, dobbiamo stringere i denti fino all’apertura del mercato dove cercheremo di sistemare qualcosa. Dopo il turno di riposo affronteremo due gare fondamentali: ancora in trasferta contro l’Odissea e poi il derby al Palanitta con l’Acireale. In occasione del derby ci aspettiamo un palazzetto stracolmo per una gara fin troppo importante e dall’alta posta in palio.”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.