"Confiscate il patrimonio dei Rappa | Sorveglianza speciale per Vincenzo" - Live Sicilia

“Confiscate il patrimonio dei Rappa | Sorveglianza speciale per Vincenzo”

La Nuova Sport Car

La richiesta dell'accusa al processo davanti alla sezione misure di prevenzione del Tribunale.

0 Commenti Condividi

PALERMO – Confisca dell’intero patrimonio del gruppo e sorveglianza speciale per Vincenzo Corrado Rappa. Nessuna misura personale per il padre di quest’ultimo, Filippo, e il fratello Gabriele. Sono queste le richieste dell’accusa al processo davanti alla sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo. I giudici devono decidere se confermare il sequestro e disporre la confisca oppure restituire l’immenso patrimonio.

I beni dei Rappa – società, aziende, la televisione Trm, concessionarie di pubblicità e auto – furono sequestrati dal collegio allora presieduto da Silvana Saguto su proposta della Dia. Furono colpiti i Rappa a cascata, in virtù della parentela con il nonno Vincenzo allo scadere del termine massimo di cinque anni dalla morte del capostipite condannato per mafia. Visto che i nipoti di Vincenzo non erano tecnicamente eredi, il Tribunale, due mesi dopo e dunque oltre i cinque anni, ripropose il sequestro facendo ricorso alla formula “eredi di fatto”. La Cassazione bocciò il provvedimento sia per la genericità del termine “eredi di fatto” sia per la tempistica.

Nel febbraio 2015 la situazione si complicò. Arrivò, infatti, una nuova misura di prevenzione patrimoniale, stavolta proposta dalla Procura, che riguardava direttamente Filippo Rappa e i figli Vincenzo Corrado e Gabriele. Gli imprenditori venivano bollati come “socialmente pericolosi”. Stamani sono intervenuti gli avvocati Mauro Torti, Corrado Nicolaci, e Rosalba Di Gregorio che hanno chiesto il rigetto della proposta di confisca per alcuni degli eredi Rappa. Alla prossima udienza interverranno gli altri legali. Sulla presunta pericolosità sociale di Vincenzo Corrado Rappa peserebbe la nuova indagine per peculato che ieri ha portato al sequestro per equivalente di beni per un milione di euro nei riguardi non solo all’imprenditore ma anche dell’amministratore giudiziario Walter Virga.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.