Palermo, Cuffaro e il risultato della nuova Dc: "Posso fare due passi indietro" - Live Sicilia

Cuffaro e il risultato della nuova Dc: “Posso fare due passi indietro”

L'ex governatore plaude al risultato del suo partito e annuncia: "Già al lavoro per le regionali"
IL POST VOTO
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – “Insieme alla soddisfazione per il risultato raggiunto dalla Dc voglio ringraziare e complimentarmi con tutti i candidati in Consiglio comunale e nelle circoscrizioni. La Dc è nata giovane e donna e da oggi ha una nuova classe dirigente. Tre giovani dei tanti che abbiamo candidato ci rappresenteranno a Palazzo delle Aquile”. Lo dice in una nota il commissario regionale della Dc Nuova, Totò Cuffaro, commentando il risultato delle amministrative a Palermo.

LEGGI ANCHE: Palermo, lo spoglio e le liste: tutti i dati DIRETTA

“Adesso saranno i nuovi dirigenti a rappresentare il partito nei luoghi istituzionali, negli incontri con gli altri partiti e sempre loro – continua – a far sentire la voce della Dc sugli organi di stampa. Posso fare due passi indietro e fare il padre umile e non certo nobile. Un allenatore non giocatore”.

“Mi scuso con i tanti amici che nei prossimi giorni mi chiameranno e ai quali non potrò rispondere perché – continua – giovedì mi sottoporrò ad un intervento alle corde vocali per una poliposi. La Dc con i suoi dirigenti è già a lavoro per preparare le liste per il rinnovo del Parlamento regionale che saranno formate da candidati tutti nuovi e che non hanno mai ricoperto ruoli di parlamentari e di assessori. Vogliamo una Dc nuova nella rappresentazione delle idee e dei valori, nella scelta del rigore morale e nelle persone”, conclude.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Se così fosse Miccichè proporrebbe i nomi di donne umili che conoscono fino in fondo i problemi della gente comune siciluana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.