Disoccupato si incatena davanti Palazzo di Giustizia - Live Sicilia

Disoccupato si incatena davanti Palazzo di Giustizia

CATANIA
di
0 Commenti Condividi

Un disoccupato di 38 anni, originario di Bronte, si è incatenato davanti al Palazzo di giustizia di Catania per protestare contro la sua mancata stabilizzazione nella forestale nelle isole Egadi, per la quale, sostiene, avrebbe lavorato da precario. L’uomo ha prima chiesto un incontro con il procuratore capo della Repubblica per spiegargli il suo caso, ma quando il magistrato lo ha invitato a salire nel suo ufficio accompagnato da carabinieri si è rifiutato di entrare nel Palazzo di giustizia. Sul posto è presente anche un’ambulanza del 118 e personale medico per accertare le condizioni di salute del 38nne.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *