Ferrandelli: "Sospendere | la rimozione dei gazebo" - Live Sicilia

Ferrandelli: “Sospendere | la rimozione dei gazebo”

Gazebo sì o gazebo no? Interviene Fabrizio Ferrandelli: "Oggi scade il termine per la rimozione di gran parte dei gazebo delle attività commerciali e di ristorazione: chiedo al commissario Latella di sospendere il provvedimento in modo che la questione possa essere affrontata dalla prossima amministrazione”.
Palermo 2012
di
46 Commenti Condividi

“Oggi scade il termine per la rimozione di gran parte dei gazebo delle attività commerciali e di ristorazione: chiedo al commissario Latella di sospendere il provvedimento in modo che la questione possa essere affrontata dalla prossima amministrazione”. Lo dice Fabrizio Ferrandelli, candidato sindaco a Palermo, a proposito dell’ordinanza che vieta a partire da oggi, 16 maggio, l’utilizzo di strutture esterne a pub, ristoranti, pizzerie che d’ora in poi potranno essere montate soltanto nelle aree chiuse al traffico.

Vi sono attività commerciali – aggiunge – che negli anni passati hanno ricevuto regolare autorizzazione dal Comune, mentre c’è chi è sempre stato del tutto abusivo: una distinzione è necessaria, non si può generalizzare. Il provvedimento di rimozione dei gazebo implica la perdita di centinaia di posti di lavoro in città, che aumenterà quando dovranno essere rimossi anche quelli autorizzati fino alle fine del 2012, ai quali non è stata rinnovata la concessione”.

Credo che debba essere la prossima amministrazione – conclude Ferrandelli – in base ad un nuovo Piano del commercio, da concordare con le organizzazioni di categoria, a scrivere un regolamento per individuare standard e requisiti, definendo una volta per tutte quali gazebo sono in regola, quali possono adeguarsi e quali sono del tutto abusivi. Siamo contrari a gazebo che spuntano come funghi al di fuori di qualunque regola, ma non si può con un colpo di spugna rimuovere tutto e mettere a repentaglio il lavoro di centinaia di persone”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

46 Commenti Condividi

Commenti

    Esatto! Non ci si può svegliare dall’oggi al domani e bandire tutti…ci sono imprenditori che hanno speso migliaia e migliaia di € per istallare tali strutture seguendo scrupolosamente le linee guida del comune…e l’assenza di controlli PERIODICI hanno permesso la nascita sconsiderata di strutture del tutto abusive!!!
    Siamo alle solite, dopo anni il comune si sveglia e “azzera” tutto come se fossero burattini!!!!

    Bravo Fabrizio, ancora una volta hai dato dimostrazione di attenzione verso i problemi della nostra città, non si deve dare ascolto solo a chi MINACCIA di bloccare una città!

    @Tulumello se “vuoi” leggere bene l’articolo, qui non si dice che si è a “favore” di queste scatole dove poter mangiare, si è contrari ad un atteggiamento di totale assenza per anni del comune, che all’improvviso si sveglia vessando sia chi ha agito in piena legalità e chi ha erso palafitte nel totale abusivismo!

    No vabbè e lui sarebbe il nuovo che avanza?? Ma dice vero? Ancora lasciare i gazebo? Vabbè lo vuoi veramente perdere questo ballottaggio, già che speranze ne avevi poche!

    Sono d’accordo a togliere queste strutture brutte e che ingombrano i marciapiedi e i sotto-marciapiedi.
    La settimana scorsa ho visto che nonostante la campagna dei vigili urbani a Piazza castelnuovo e precisamente Spinnato stava montando un gazebo ENORME sotto gli alberi. I vigili guardavano mentre si prendevano il gelato e non dicevano nulla.
    Gli operai con scale, vetri, pannelli, ecc. lavoravano velocemente ma è tutto in regola?
    Mi stranizza la velocità con cui lavoravano sembrava quasi che volessero finire al più presto come se ci fosse stata una scadenza.

    No vabbè, disci veeero? Vabbè va!

    Ovviamente doveva per forza fare questa proposta considerato che il sig. Valenti Antonino detto Tony proprietario della focacceria “Franco u vastiddaru” in Corso Vittorio Emanuele e candidato consigliere nella prima circoscrizione nella lista Ora di Ferrandelli Sindaco (ed è salito, quindi avremo questo popò di consigliere) ha installato da anni abusivamente un gazebo, sedie, tavoli, bancone frigo e griglia per arrostire, tutto accanto l’importantissima fontana barocca del 6oo del Garraffo. Ora dico ma veramente con che faccia fà proposte del genere. Ferrandelli sei più sgamato di non so che cosa.

    Proprio cettolaqualunque. Ma vuole vincere?!

    Cmplimenti, sig. Ferrandelli, una ottima iniezione di legalità ad una città come Palermo che ha bisogno esattamente del contrario dei suoi proclami.
    Il messaggio che passa è che l’illegalità paga comunque.
    Mi ha convinto.
    Non ho votato alle amministrative, non vedevo nulla di buono all’orizzonte, e Orlando mi sembrava una “minestra arriquariata”.
    Adesso ho deciso di andare, e per chi votare.
    E quel qualcuno non è lei………

    Cosa non si fa per arriciuppare una manciata di voti.
    Se penso a quel gazebo splendidamente collocato in via Malaspina dopo Recupero….. sto vomitando.

    Ok, mi ha convinto: NON SI PUO’ VOTARE UNO CHE SI OPPONE ALL’UNICO PROVVEDIMENTO CHE STRONCA L’ARRICCHIMENTO DI POCHISSIMI CHE HANNO INVASO LA CITTA’ CON SCHIFOSE SCATOLE DI LEGNO.

    Anche da parte mia e da tutti quelli che sono con me,hai perso i voti!!!! Stai aiutando solo i tuoi amici…forza Orlando…speriamo in te!

    E perchè vuole gestire lui questa storia?
    Non c’era lui in consiglio comunale in questi anni? E giusto ora gli viene la voglia di decidere?
    I palermitani vogliono ordine, parcheggi e non drinkerie e tabùti.
    Ferrandelli, l’hai scafazzata.

    Oh Legale ti ricordo che Fabrizio stava all’opposizione, ma chiaramente questi commenti da “fan” ottusi, non fanno cogliere il senso dell’intervento…inutile quindi commentare ulteriormente…ora mi attendo un commento dal “Sig. Indignato” 😀

    Personalmente, e con il massimo rispetto per le diverse opinioni, mi sono soffermato su alcuni passaggi, che reputo importanti, e che, a mio avviso, sono stati tenuti poco in considerazione da parte dei Sigg. commentatori. Ferrandelli in um paio di frasi dice, cito testualmente: ” chiedo al commissario Latella di sospendere il provvedimento in modo che la questione possa essere affrontata dalla prossima amministrazione – e poi aggiunge – una distinzione è necessaria, non si può generalizzare.”
    Queste frasi e il contesto in cui sono inserite, a mio modesto parere, soddisferebbero le due diverse fazioni, contenendo in loro, una logica civile e democratica. Ma questo, è il mio personale punto di vista, e cioè che Ferrandelli chiede di affrontare democraticamente, con la prossima e imminente compagine amministrativa, la questione, sottolineando la necessità di un distinguo tra chi ha i requisiti, di spazio e di collocazione, e chi invece abusivamente decide di piazzare il proprio gazebo, talvolta privo di senso estetico, nel più totale allontanamento dal senso civico e sprezzo delle regole e della buona creanza. E come ho già scritto, questo è il mio personale e modesto parere.

    Caro Fabrizio, ti ho votato al primo turno e con questa tua dichiarazione riguardo i gazebo incomincio a pensare che forse non meriti il mio secondo voto. Abito in centro storico e lo schifo dei gazebi e del casino che producono ormai ha raggiunto livelli vergognosi e vomitevoli. Capisco che ti sei fatto il giro dei pub e dei locali per avere il voto dei giovani elettori ma annullare un regolamento che norma i gazebo (una delle poche cose fatte con grande fatica e lungaggine dal consiglio comunale di cui facevi parte) e ricominciare da capo mi sembra eccessivo. Fabrizio ti stai giocando il mio voto al ballottagio ed il voto di tanti residenti del centro storico che voglio il RISPETTO DELLE REGOLE A PALERMO…DA PARTE DI TUTTI !!

    @Franco: Ferrandelli era ASSENTE.

    X Ciccio: ti stimo fratello!!!!!!

    Carissimi Ferrandelli,Caminita e compagnia cantando,non avrete mai il mio voto e vi auguro che presto abbiate un bel gazebo sotto casa vostra specialmente delle vostre mamme,aperto fino alle 7 del mattino con ubriachi,spacciatori e allegre fanciulle!

    caminita … signor rumors…. ha investito bene! un cancia niete signori… tutti hanno la rogna!

    @mariocaminita: Bravissimo hai centrato il problema quando dici “e chi invece abusivamente decide di piazzare il proprio gazebo, talvolta privo di senso estetico, nel più totale allontanamento dal senso civico e sprezzo delle regole e della buona creanza”. Allora vediamo se almeno tu sai rispondermi visto che è da un giorno che pongo questa domanda a molti sostenitori di Ferrandelli maa ncora non ho avuto risposte. Cosa ne pensi del nuvo consigliere della prima circoscrizione Valenti Antonino salito nella lista civica Ora Palermo lista Ferrandelli nonchè proprietario della focacceria Franco u vastiddaru in Corso Vittorio Emanuele, che da anni ha un gazebo orrendo e abusivo accanto l’importante fontana barocca del 600 del Garraffo a piazza marina, con sedie, tavolini, bando frigo enorme e bracie per arrustuta? E’ normale che un consigliere di circoscrizione nella sua circoscrizione possa essere lui fuori legge e in questo modo, oscurando parte della fontana come dici tu nel più totale allontanamento del senso civico e sprezzo delle regole e della buona creanza? Ma Ferrandelli pensa che la gente non vede certe cose? La gente è stufa vuole regole e serietà. Ferrandellì è stato appoggiato anche da certa gente, che delle regole se ne sbatte, quindi o prende le distanze ufficilamente da certe cose o penso che la sua nuova uscita del rinvio smontaggio gazebi è una furbata per prendere voti da certe gente. Tu che ne dici. Sei d’accordo con me?

    Cetto ferrandelli ,pupetto di cracolici ,lumia e naturalmente anche di arraffaele non sai piu cosa inventare per raccattare qualche altro voto ma non ti rendi conto che chi ti conosce ti evita ?

    Ferrandelli, più parli e più perdi voti… se fossi stato in silenzio, durante tutta la campagna elettorale, avresti potuto raggiungere anche il 25%. Grazie da parte di noi tutti sostenitori del Sindaco Orlando.

    la dichiarazione di ferrandelli è coerente in quanto la quasi totalità dei suoi voti vengono dalla generazione dei ragazzi che vanno da una età 20/30 cioè di quelli che frequentano pub, discobar etc.
    aggiungo inoltre che qualche suo consigliere di circoscrizione ( FRANCO U VASTIDDARI a PIAZZA MARINA ) in maniera totalmente abusiva occupa una buona parte di suola pubblico in una delle piazze piu belle di palermo con un elevato interesse culturale( alla faccia della legalità…ma a chi c…. ha candidato? e alla faccia della cultura…. ). Se poi questi gazebo occupano carreggiate, provocano traffico, hanno un senso estetico terrificante, ….chi se ne fotte? Cosa si fa per non perdere voti….vero cracondelli?

    @laienadipalermo
    mario caminita dovrebbe saperti rispondere in quanto candidato al consiglio comunale con la lista Ora Palermo (la lista civica che appoggiava ferrandelli).

    @simone:
    in tutta la francia non so ma sicuramente a parigi, perche ci sono stato, i tavolini sono per strada. ma simone a parigi non c’è il traffico di palermo ( li utilizzano quasi tutti la metro ). A palermo i gazebo intralciano sia i mezzi che i pedoni, essendo in mezzo la strada i clienti dei locali con gazebo sono costretti a respirare tutti gli scarichi delle auto, bus. camion…..non è una bella cosa per la salute pubblica.

    @franco:
    ma ferrandelli non è stato per cinque anni in comune
    molte persone che scrivono in questo sito danno dei meriti a ferrandelli perche , a lori dire, e grazie a lui che si e fatto questo e quest’altro.
    se e vero cio perche non ha fatto nulla durante i 5 anni per risolvere questa problematica?

    @xxxx
    mario caminita non risponde perchè lui è proprietario del locale Rumors in Via Isidoro La Lumia e guarda caso anche ha un bel gazebo abusivo montato!

    @laienadipalermo:
    questo non lo sapevo…quindi anche lui nell’illegalità candidato al consiglio comunale? anche di questo ferrandelli non sapeva niente?
    quindi riepilogando ferrandelli si è circonfato di persone che vivono quotidianamentge nell’illegalità:
    il sig. Caminita con il locale Rumors
    il sig. Valenti con la focacceria Francu u vastiddaru
    il sig. Trapani ha un procedimento penale in corso
    la sig.ra Trapani ha un procedimento penale in corso per avere favorito la latitanza di un affiliato del clan Lo Piccolo, oltre che per gli imbrogli per le primarie allo zen.

    e chissa cosa puo venire ancora fuori.
    E ferrandelli deve essere il nuovo che avanza? ma di nuovo non vedo proprio niente…anzi con quello di cui sopra e con gli appoggi politici che si è scelto ( Cracolumia & C. ) io ci vedo il peggio del peggio.
    Mi metto al sicuro e voto Orlando

    @xxxx mentre i voti ad Orlando provengono dalle vecchie mummie come te che hanno distrutto Palermo e si sono mangiati e fottuti lo stato!

    @xxxx oggi ho scoperto una novità….che le cose li doveva fare un consigliere di opposizione…………….c’è ri muoriri!

    @lumaca
    Ancora non l’hai capito che tu e Ferrandelli più parlate + peggiorate le cose. Fidatevi, statevi zitti è meglio x voi!

    @lumaca:
    una cosa è dibattere altra cosa è offendere e per inciso guarda che non sono ne vecchio ( ho 40 anni ) e tantomeno mummia
    sei un degno sostenitore di ferrandelli, adesso attendo che mi dai dello sciacallo…..esci fuori con tutto il repertorio ferrandelliano…..
    per fortuna ne avete pochissimo perche da Lunedi ci scorderemo di voi.

    @lumaca
    ma tu ci sei o ci fai
    visto che ieri alcuni hanno dato dei meriti a ferrandelli circa le cose che a loro dire grazie a cracondelli il comune ha fatto mi sono chiesto come mai non ha risolto pure questo problema?
    ma ho capito che dialogare con te è tempo perso….non capisci nemmeno quello che io scrivo. secondo me devi rodare ancora il cervello.
    la verita è:
    ferrandelli è appoggiato da chi sostiene la mafia – è questo è un fatto –
    ferrandelli si è imbarcato coloro che vivono nell’illegalita ( dal sig valenti alla sig.ra trapani al sig. trapani )
    ferrandelli è un personaggio presuntuoso, arrogante e anche vastaso.
    forse tu e qualche altro non la pensate cosi ma la stragrande maggioranza dei palermitani la pensa cosi è non a caso Orlando ha preso i 120.000 voti

    ma questo ferrandelli non si vergogna?????

    Eccomi qua, sono MARIO CAMINITA e se permettete, andrei per ordine.
    Nel rispetto delle parti non mi permetto di fare alcuna valutazione sui tanti punti di vista espressi, soprattutto nei miei confronti, basati su una considerevole mancanza di dati reali.
    Andando punto per punto, se permettete, vorrei esprimere “il mio punto di vista”, anzi ribadirlo ulteriormente, visto che è bastato scrivere il mio nome per essere attaccato da persone senza nome e cognome, che probabilmente non hanno neanche letto quanto ho scritto.
    – La ienadipalermo mi chiede cosa ne penso del candidato Valenti e del suo gazebo: Non conosco Valenti, e se lui ha un gazebo abusivo e indecoroso, va eliminato, rispettando le (ancora assenti) regole. Ho una considerevole integrità personale, e non permetterei a nessuno di sminuirla per un illecito, men che meno sentirmi sminuito da chi non ha la serenità di esprimere un concetto, più o meno condivisibile, mettendoci nome e cognome. Le regole devono esserci, proprio come ho scritto abbastanza chiaramente, e chi le infrange, se regole sono, non può farla franca.
    – Il Rumors non è di mia proprietà, ma di mia moglie, anzi lo era. La pratica relativa al gazebo, cominciata nel 2006, in tempi in cui lo Sportello Unico, abbastanza dubbioso sul da farsi, prevedeva la possibilità di montare, secondo le linee guida, e attendere la commissione. Così mi fu detto da un competente dell’ufficio tecnico.
    Regola questa che è poi cambiata, molteplici volte a dire il vero, fino alla condizione dettata dalle “inesistenti” strisce blu che ne hanno sancito il definitivo abusivismo, nonostante i pareri favorevoli dell’ASP, del Comando della Polizia Muincipale, secondo cui nulla ostava alla sua collocazione, e ancora con il nulla osta delle Attività Produttive. Questa pratica è andata avanti, rimbalzando, per quasi tre anni da una parte all’altra della città. Questo, quando si parla di regole… che non esistono, e che trasformano la posizione di un cittadino, da una condizione di mormalità, ad una di irregolarità. Ergo, ienadipalermo, la mia condizione (ed ecco il dato falso) è assolutamente trasparente, altro dato falso che hai voluto sbandierare, è ; “mario caminita non risponde perchè lui è proprietario del locale Rumors in Via Isidoro La Lumia e guarda caso anche ha un bel gazebo abusivo montato!” e secondo te, io non rispondo perchè mi sentirei in difetto? Niente di più falso, perchè non vivo nell’illegalità, e non devo nascondermi dietro un nickname. La stessa cosa vale per ciros, che coinvolto nella bagarre, tende a massificare qualunque discorso, e non posso dargli torto, considerando l’era di abitudine forzata allo schifo che stiamo vivendo. Ma se siete abitutati a nascondervi dietro nickname, e non volete che le cose cambino, questa che avete intrapreso è la strada giusta. Al contrario, se pensate che si possa far qualcosa per cambiare le sorti della città, abbiate la voglia di metterci la faccia, e credere veramente in qualcosa, e datevi da fare. Non sono nella condizione di biasimare nessuno, mi sono permesso di esprimere un concetto, che non è stato letto, e vi riscrivo per dirvi (con la speranza che lo leggiate) che siete arrivati a conclusioni, che mi riguardano, completamente errate. Capisco i sostenitori dell’altro candidato, e ho visto che la politica, o quello che in tanti credono sia tale, ha offuscato i ragionamenti di tante persone, da una parte e dall’altra.
    Concludo con l’amaro in bocca, per questa ulteriore sconfittà di Palermo e di tanti palermitani, che credono in un cambiamento, purtroppo difficile, proprio perchè non voluto dalla maggioranza.
    Ecco, anche questa è democrazia.
    ps; non risponderò ad altre provocazioni, men che meno da chi si nasconde dietro nickname, o da chi denigrando, suppone cose che non corrispondo alla realtà. Sono abituato a tutto, anche a questo, ciò non significa che mi piaccia.
    Buona vita.

    Ma sappiamo mettere in atto un ragionamento critico, ma rispettoso dell’interlocutore?
    A quanto pare NO.

    @xxxx e laienadipalermo andate in via Pindemonte, 2 posti ve li trovano.

    Purtroppo voi non sapete fare discorsi che abbiano senso logico.
    Bye Bye mummie

    @xxxx io non offendo, evidentemente ti brucia avere detta la verità, che per colpa di quelli come te i giovani come me si trovano in una situazione di disagio sociale.

    @mariocaminita
    Allora premesso che non hai risposto in maniera soddisfacente alla domanda che tio ho posto, cm andiamo per punti. Allora per quanto riguarda il sig. Valenti ti ho chiesto se ti sembra normale che un consigliere di circoscrizione salito nella lista civica Ora PAlermo quindi collegata a Ferrandelli possà eesere anche proprietario di un’attività che ha non un semplice gazebo montato ma una serie di cose che lo portano a diversi illeciti, come espozione di merce fuori l’esercizio in un bancone frigo, brace per arrostire in mezzo alla strada ecc. e tutto questo accanto alla fontana barocca del 600 del Garraffo. Ti sembra normale che costui candidato con Ferrandelli possa stare dove stà? E’ moralmente normale? Tu cosa ne pensi….beda bene che la domanda te l’ho posta in maneira chiara è precisa!! Per quanto riguarda il Rumors la mia era una provocazione per ottenere una risposta sicura, vedo ch’è servita ma in parte visto che la risposta non mi soddisfa. Andiamo al punto del Nik, dove su questo sito si è dibbattuto tante volte di questo argomento. Il web mio caro Mario Caminita nasce come un lugo di aggregazione, di confronto e scambio di idee libero senza palletti ne regole dove ognuno può essere libero di dire , sentirsi come vuole, criticare ecc. ecc. ed ognuno può assumere l’identita che vuole senza vincoli, non per questo le sue idee sono meno validi o può essere discriminato. Mi dispiace che questo concetto non sià suo in quanto lei essendo anche Direttore Artistico di una famosa emittente radiofonica dovrebbe essere molto al passo con certe idee ed argomenti. Cmq la ringrazio sentitamente per gli auguri di buona vita, augurandone anche tanta a Lei.

    Cordiali Saluti,

    laienadipalermo

    @lumaca
    scusami ma tu quanti anni hai?
    io ne ho 40 e non mi sento vecchio

    @mario caminita non sprecare il tuo tempo credimi…..qualunque risposta tu darai, anche se non credo tu ne debba dare, non sarà mai soddisfacente, o meglio forse alcuni non sono in grado di capire.

    @lumaca
    Onestamente il Sig. Caminita ha dimostrato di saper argomentare meglio e più di te sicuramente, quindi credo che risponderà. Lumaca lascia stare, evita veramente. Vai a perdere il tuo tempo in qualche altro sito o blog meno impegnativo, te lo chiedo per pietà!

    @ienadipalermo – Ti piace fare l’inquisitore? 😉 e va bene, vengo meno a quanto scritto e ti rispondo, cercando di usare vocaboli e concetti più chiari. Ma giuro che non tornerò più sull’argomento, anzi visto che tu sai chi sono, ma io non so chi tu sia, se vuoi confrontarti serenamente, contattami, anche su FB, sarò lieto di disquisire con te.
    Sai, ho una grande considerazione per gli esserei viventi, e non sia mai che tu possa pensare che io non abbia considerazione per te. Il Sig. Valenti non lo conosco, e non sapevo che fosse candidato nella mia stessa lista. Penso che qualunque cittadino abbia diritto di candidarsi, è un diritto costituzionale, e basta guardare quanti candidati si sono presentati alle elezioni per capire come funziona la cosa. Ad ognuno di noi, nella mia lista, è stato chiesto di presentare il casellario giudiziale, cose che tutti abbiamo fatto, me compreso. A questo proposito, uso questo spazio per una richiesta pubblica che ho già fatto, affinchè si possa pubblicare il casellario giudiziale dei candidati al ballottaggio, corredato anche da un esame del capello per scongiurare la remota possibilità di avere un eventuale Sindaco avvezzo all’uso di sostanze stupefacenti, o con precedenti penali.Per quanto riguarda la condizione commerciale del Valenti, se le cose stanno come dici tu, e quindi c’è una irregolarità bisogna far intervenire subito i controlli e sanzionare in maniera adeguata. Non è ammissibile quello che tu denunci. Avevo scritto la stessa cosa prima, ma forse non sono stato chiaro.
    RIPUBBLICO QUANTO SCRITTO PRIMA: “… e se lui ha un gazebo abusivo e indecoroso, va eliminato, rispettando le (ancora assenti) regole.”
    Chi trasgredisce le regole deve pagare e basta. Sono stato io personalmente a segnalare alcuni dubbi su personaggi della mia lista, che non mi sembravano “adeguati”, e dai controlli fatti sono risultati “puliti”. Questo per tornare alla mia integrità personale. Non so te, che non ci metti la faccia, ma io non voglio avere a che fare con certe persone, quindi mi accerto. La questione del Rumors non ti soddisfa? Allora rileggila, e poi rileggila un’altra volta, e poi ancora un’altra, se qualcosa ti sfugge, significa che hai oltrepassato una parola di cui non conosci il significato, cercala sul vocabolario e vedrai che tutto ti sarà più chiaro. Credimi, in tutta onestà, non lo dico per urtare la tua sensibilità, ma proprio perchè è scientificamente provato che quando non si capisce qualcosa, leggendo, spesso il problema è tutto li. Non si conosce il significato di certe parole 😉
    Per concludere andiamo al NIK, mi spiace non aver partecipato alle precedenti discussioni sull’argomento, ma ho sempre evitato proprio per non incappare in situazioni come questa, comunque, ormai ci sono cascato 😉
    Il web nasce libero, dove ognuno è libero, ciò non presupppone che chiunque possa sparare a zero, senza aver la certezza di quello che dice, e soprattutto con dati falsi, giustificati chiamandoli provocazioni. Cosa vuoi provocare? Abbi il coraggio delle tue azioni e metticci la faccia. Chi si nasconde – a prescindere dalla netiquette – e attacca, è perchè ha seri problemi, di identità, collocazione sociale, e soprattutto non è capace di risolvere le più semplici situazioni, ecco che si trincera dietro veli. Ma posso comprenderti, come ti ho già scritto, ho una sincera e alta considerazione per tutti gli esseri viventi. So da dove nascono certe paure, o insicurezze, ma so anche che si può migliorare, io mi spendo ogni giorno per cercare di mettere in luce le nefandezze,lo schifo che ci circonda e ci metto la faccia, e urlo, mi arrabbio e punto il dito. Quindi, abbi anche tu la decenza di essere adeguato alla situazione che stiamo vivendo, e non scrivere cose che, sai bene, non stanno ne in cielo ne in terra. E’ ovvio che ognuno è libero di scrivere quello che vuole, ma se devi scrivere amenità, fallo con qualcun altro, visto che sai bene chi e che cosa sono. Le tue non sono critiche, ecco, cerca anche questa parola nel vocabolario, comprenderai che quanto hai scritto è un attacco sterile, alla persona sbagliata, e con toni sbagliati. Ti ho già dimostrato nel mio precedente post che hai detto due cose non vere. Qualche volta, nella vita, è necessario avere coraggio di guardare la realtà per quella che è, senza nascondersi.
    ps: il gazebo del Rumors, che ormai non appartiene più a mia moglie, non si può smontare a causa di un’altra legge illogica, visto che è stato sequestrato, dovrà rimanere li fino al processo. Adesso, cara iena dipalermo, voglio leggere un milione di tuoi attacchi alla Magistatura e alla Municipale per questo illogico. 😉
    Torniamo a fiorire e prosperare, anzichè azzannarci l’un l’altro. Ne convieni?

    @mariocaminita
    Ne convengo e cmq sul fatto del Rumors guarda che non intendevo aggiungere altro perchè le spiegazioni di prima mi erano già bastate e le consideravo abbastanza soddisfacenti, forse non ci siamo capiti su questo, credimi. Sul Nik sei libero di pensarla come vuoi, libertà per tutti, almeno in questo. Sulla questione sig. Valenti ti ringrazio almeno tu hai risposto. Peace and love!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.