Giavarini annulla la conferenza: | "Tutti contro, ma tengo all'Akragas" - Live Sicilia

Giavarini annulla la conferenza: | “Tutti contro, ma tengo all’Akragas”

Il patron del Gigante attacca i giornalisti e si prende 48 ore per riflettere sul futuro del club.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Si scaglia contro i giornalisti Marcello Giavarini, attuale presidente onorario dell’Akragas e socio di maggioranza della società agrigentina. Annullata la conferenza stampa (aperta ai tifosi) di questa mattina, a causa di un articolo riportato sul quotidiano “La Sicilia” giornale con cui il presidente fa il suo ingresso in sala stampa, sventolando nell’altra mano il discorso scritto ma mai letto “Oggi non ci sarà nessuna conferenza – esordisce il numero 1 della società davanti ad una sessantina di tifosi – il motivo è questo articolo di giornale. Io ho messo i soldi per salvare l’Akragas insieme al presidente Alessi, con Peppino Tirri che ha lavorato tantissimo per questa causa; adesso siamo maltrattati dai giornali. Da questo momento voglio due giorni di silenzio stampa, di riflessione per prendere una deciso. Mi sento quasi umiliato, non ben accetto dalla città di Agrigento. Oggi avevo tutt’altre parole, ma ho preso questa decisione, voglio riflettere”.

Il clima è teso in casa Akragas, con i tifosi che al termine della conferenza mai andata in onda, si sono scagliati contro i giornalisti, rei, a loro dire, di volere il male della squadra. La tensione riguarda però la delicata situazione societaria, con Giavarini che nei giorni scorsi ha già riflettuto sull’idea di abbandonare tutto, se non fossero arrivati altri soci e se fosse rimasto uno dei pochi a “cacciare” soldi per la società. Lo sfogo di oggi è contro i giornali e i giornalisti in genere, mentre il tempo stringe per l’iscrizione al prossimo campionato di LegaPro e il futuro appare sempre più a tinte fosche.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.